4 Maggio Mag 2016 1819 04 maggio 2016

Da vittima a carnefice?

Nel 2013 era diventata il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. Ora la miss Rosaria Aprea è stata denunciata per stalking: avrebbe tentato di investire un uomo con cui aveva avuto una relazione.

  • ...
Rosaria Aprea stalking

Rosaria Aprea, la miss che nel 2013 perse la milza per le botte dell'ex fidanzato, era diventata un simbolo della battaglia contro la violenza sulle donne. A distanza di tre anni, la modella di Macerata Campania da vittima potrebbe essere diventata carnefice: la ragazza ha infatti ricevuto un'ordinanza di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati da un uomo con cui ha avuto in passato un legame sentimentale.

DENUNCIATA PER STALKING
Secondo le ricostruzioni il 13 aprile, a Portico di Caserta, la ragazza avrebbe tentato di investire con la propria auto l'uomo, un imprenditore di 34 anni che, dopo essere stato trasportato d’urgenza in ospedale, medicato e dimesso, ha denunciato Rosaria Aprea per stalking. L'ordine restrittivo è stato firmato dal gip Nicoletta Campanaro del tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della vittima e la stessa ordinanza è stata notificata anche a due amiche della Aprea, che si trovavano con lei al momento dell’investimento. L'avvocato della miss ha presentato ricorso al Riesame: l'udienza è prevista per il 6 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso