29 Aprile Apr 2016 1803 29 aprile 2016

«Molestata da Hitchcock»

Rivelazione choc di Tippi Hedren, l'attrice che il grande regista diresse ne Gli uccelli e in Marnie. «Mi chiese di essere sempre disponibile per lui, in qualsiasi momento e ogni qualvolta lo volesse».

  • ...
tippi hedren

Forse il nome di Tippi Hedren dice poco ai più, ma il suo volto terrorizzato mentre è assalita da decine e decine di volatili nel film Gli uccelli di Alfred Hitchcock è rimasto impresso nei ricordi di milioni e milioni di spettatori. Negli stessi giorni in cui si ricorda il 36esimo anniversario dalla morte del regista, l'attrice ha rilasciato alla trasmissione tivù Today una scioccante intervista dove ha accusato il grande regista inglese di averla molestata sessualmente.

DALLA GIOIA ALLO CHOC
Ricordando le sue esperienze lavorative con Hitchcock, l'ormai 86enne Tippi ha ripercorso le tappe del suo rapporto con quello che forse è il più grande regista di tutti i tempi. Dalla gioia ed eccitazione per essere stata selezionata come attrice protagonista per Gli uccelli, all'incredibile stress che dovette affrontare nelle estenuanti riprese che la videro affrontare non solo volatili finti, ma anche in carne e ossa e piuttosto aggressivi. Hitchcock non accolse con favore la pausa che il medico della produzione concesse a Tippi, ma la richiamò comunque per girare il successivo Marnie. Tippi ricorda che i suoi due copratogonisti maschili, interpretati da Rod Taylor e Sean Connery, avevano ricevuto l'ordine imperativo di non toccarla assolutamente, o sarebbero incorsi nell'ira del regista. Fu proprio durante le riprese di Marnie che, stando a quanto racconta Tippi, si verificò l'episodio di molestia. Hitchcock invitò l'attrice a pranzo e pian piano cominciò a rivolgerle frasi sempre più allusive, fino all'inaccettabile: «Voglio che tu sia sempre disponibile per me, in qualsiasi momento e ogni qualvolta io lo voglia». Tippi rifiutò con decisione le avances. E, secondo lei, non è un caso che il regista non l'abbia richiamata nei film successivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso