18 Aprile Apr 2016 1856 18 aprile 2016

Non ditegli che ce l'ha piccolo

La pittrice Illma Gore ha realizzato un'opera che mostra un Donald Trump dal pene microscopico. Il candidato alla Casa Bianca sembra non averla presa troppo bene.

  • ...
illma

Illma Gore è un'artista australiano-americana che vive e lavora a Los Angeles. Tra i suoi lavori ha riscosso molto successo l'opera denominata Make America Great Again (rendi l'America di nuovo grande), che ha come soggetto Donald Trump. Nella rappresentazione, esposta alla Maddox Gallery di Londra, il candidato alla Casa Bianca è totalmente nudo e dotato di un micro-pene. Il lavoro ha lo scopo di «provocare una riflessione, in bene o in male, circa l'importanza che diamo al nostro aspetto e in particolare i nostri genitali», ha affermato l'artista 24enne.

LE MINACCE
L'esposizione dell'immagine, considerata da alcuni troppo 'controversa', è stata vietata negli Stati Uniti dove Illma ha detto di aver ricevuto «migliaia di minacce di morte da parte dei simpatizzanti di Trump», e bannata da Facebook e Twitter: «Perché io vengo censurata e Trump può restare sui social a urlare le sue follie?», si è chiesta la pittrice rilasciando un'intervista a ITV London. Non solo. La giovane ora ha anche annunciato al Daily News che l'équipe del candidato repubblicano ha avviato un procedimento giudiziario contro di lei.

«IL REGNO UNITO CAPISCE L'ARTE»
All'inizio di aprile Illma e la sua opera hanno trovato rifugio nella galleria londinese dove è stata messa all'asta: «Sembra che il Regno Unito abbia gusto per l'arte e abbastanza esperienza per riconoscere l'idea che si cela dietro di essa», ha commentato l'artista.

NIENTE PAURA
Le minacce, in ogni caso, sembrano non averla intimorita. Illma ha infatti confidato al Daily News che ha intenzione di presentare presto un altro dipinto che ha come protagonista il candidato americano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso