14 Aprile Apr 2016 1315 14 aprile 2016

«Donne non si nasce, lo si diventa»

È considerata tra le madri del femminismo, ma non si considerava tale. Esistenzialista, ma non filosofa. Dieci citazioni che raccontano Simone de Beauvoir a 30 anni di distanza della morte.

  • ...
Simone de Beauvoir

Il 14 aprile 1986 una polmonite si portava via Simone de Beauvoir: la grande intellettuale francese, esponente di spicco dell'esistenzialismo, se ne andava a sei anni di distanza dalla morte del compagno Jean-Paul Sartre. Insieme, i due diedero vita a una prolifica e instancabile ricerca intellettuale, senza temere di schierarsi contro le opinioni dominanti. Il saggio più noto di Simone è Il secondo sesso, opera monumentale dove descrisse la condizione della donna e la sua sistematica oppressione tenendo conto di studi sociali, antropologici, biologici e psicoanalitici. All'attività di saggista, Simone affiancò anche quella di romanziera: tanti i temi esplorati, analizzati, decostruiti, ribaltati, a partire dagli equilibri di coppia stravolti ne L'invitata. A 30 anni della morte, ecco una gallery con le sue citazioni che più di tutte continuano a far riflettere sul mondo in cui viviamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso