15 Marzo Mar 2016 2014 15 marzo 2016

«Meglio una mamma che un cretino»

Dopo le critiche di Guido Bertolaso, Donna Assunta Almirante benedice la corsa di Giorgia Meloni a Roma: «È incinta ma intelligente. Può fare il sindaco tra una poppata e l'altra».

  • ...
assunta-almirante-141222161309_big

«Giorgia è incinta, ma intelligente». La corsa di Giorgia Meloni a sindaco di Roma è benedetta da Donna Assunta. «Gli altri non aspettano un bambino, ma sono cretini», dice a LetteraDonna la vedova Almirante, volto storico della destra italiana, e non usa mezzi termini per liquidare le critiche rivolte alla leader di Fratelli d’Italia, che mercoledì 16 marzo scioglierà le riserve sulla sua candidatura a primo cittadino della Capitale. Una scelta che spacca il centrodestra, che ha già in pista almeno tre candidati, Alfio Marchini - che ha vinto le pseudo-primarie di Noi con Salvini, Guido Bertolaso - candidato voluto a tutti i costi da Silvio Berlusconi, e Francesco Storace con il suo movimento.

DOMANDA: Donna Assunta, perché Giorgia Meloni è stata criticata (in primis da Bertolaso e Berlusconi) per la sua candidatura? Fare il sindaco è troppo impegnativo per una mamma?
RISPOSTA: Dicono così perché sono disoccupati e vogliono il posto della Meloni.
D: Governare una città è compatibile con il far crescere un neonato?
R: Ma certo, bisogna allattare ogni quattro ore. Tra una poppata e l’altra Giorgia può fare il sindaco. Basta con questa storia che non si possono conciliare le due cose.
D: Voterà per la Meloni?
R: Senza dubbio. La conosciamo bene. È intelligente e ha capacità. Fa politica da una vita.
D: E chi glielo dice a Francesco Storace?
R:
Votiamo pure per lui.
D: Non può votare per due candidati sindaco, deve scegliere.
R: Sono indecisa. Penso che a casa mia ci divideremo: metà per uno, metà per l’altra.
D: Così finisce che non vince nessuno dei due.
R: In effetti uno dei due dovrebbe ritirarsi, ma non lo farà.
D: E gli altri candidati del centrodestra? Cosa ne pensa?
R: Chi sono? Io neanche li conosco…
D: Ma come? C’è Guido Bertolaso che è stato alla guida della Protezione civile...
R: Non ha mai fatto neanche il consigliere comunale.
D: E Alfio Marchini?
R: Non mi risulta che abbia mai fatto politica seriamente.
D: Torniamo alla polemica su Meloni. Lei, che ha avuto quattro figli, lavorava?
R: Eccome! Facevo l’agricoltore. Mi svegliavo alle 4,30 del mattino. E ogni giorno facevo sette chilometri a piedi in salita e discesa.
D: Però non zappava di certo la terra.
R: No, avevo 100 operai in Calabria alle mie dipendenze. Coltivavamo tabacco. Ma era pesante, sa? Sono arrivata a pesare 37 chili.
D: E ce l’ha fatta a educare i suoi figli mentre lavorava?
R: Assolutamente sì. Sono tutti e quattro laureati. L’importante è la disciplina. Sa cosa dicevano quando allevavo le mucche a Sabaudia?
D: Mi dica…
R: Dicevano che mancavano solo i merletti alle mie stalle, da quanto erano pulite. Quindi con questa storia che le mamme non possono lavorare fanno ridere i polli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso