14 Marzo Mar 2016 1311 14 marzo 2016

Se Ken ha la pancetta

L'ideatore della Barbie reale vuole creare un degno compagno alla sua bambola educativa.

  • ...
ken

Lammily, la bambola rivale di Barbie, si è trovata un fidanzato. Un ragazzo semplice, senza troppi grilli per la testa. Niente a che fare con quel 'palestrato' di Ken. Perché lui, quel ragazzo vestito casual in stile Anni '90, un filo di pancetta ce l'ha e la mette anche in mostra senza paura. Ecco allora che il designer Nickolay Lammlanciata, ideatore della «Barbie normale», ha dato il via a una nuova campagna di crowdfounding per dare alla sua Lammily un degno compagno di avventure.

REALTÀ ESTREMA
Ma la bambola è stata apprezzata da piccoli e adulti non solo per il suo aspetto realistico. A renderla unica, i tanti accessori decisamente poco convenzionali come gli adesivi per replicare smagliature e cicatrici, fino al kit per raccontare in modo educativo alle giovanissime le mestruazioni. Realismo sì, ma anche molti abiti decisamente fashion: su tutti quello da sposa o il costume da bagno all'ultima moda.

EDUCARE ALLA NORMALITÀ
«L’opportunità del gioco non è risolutiva, ma di certo è interessante e può diventare un’occasione per cogliere in tempo quei segnali, come la non accettazione di sé, che poi possono diventare un problema. Va anche detto, però che i ragazzini maschi, essendo più fisici, sono meno preoccupati degli stereotipi della società rispetto alle femmine che, già da bambine, sono molto più celebrali», ha spiegato al Corriere della Sera Luca Mazzucchelli, vicepresidente dell’Ordine degli psicologi della Lombardia. «Proporre un Ken meno magro ha quasi un impatto zero sull’educazione dei bambini se poi la mamma lascia il marito perché è stato licenziato», ha aggiunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso