14 Marzo Mar 2016 1223 14 marzo 2016

Insegna giocando

Ecco chi è Hanan Al Hroub, la maestra palestinese che ha vinto il premio Nobel per il migliore professore del mondo 2016. Il riconoscimento è stato consegnato dalla Fondazione Varkey a Dubai.

  • ...
Cattura

Ha 43 anni, è di origini palestinesi ed è cresciuta in un campo di Betlemme l'insegnante più brava del mondo. Il suo nome è Hanan Al Hroub ed è lei la vincitricedel premio Nobel per il miglior professore 2016, assegnato dalla Fondazione Varkey durante il global forum per l'educazione che si è svolto a Dubai. Il riconoscimento è stato consegnato da Matthew McConaughey e comunicato via video da Papa Francesco.

UNA VITTORIA PER LA PALESTINA
Hanan insegna alla Samiha Khaleel Girl’s School di Ramallah e si è detta entusiasta del risultato, che ha definito «una vittoria per la Palestina e gli insegnanti palestinesi». La donna ha raccontato di essere diventata insegnante quando ha capito che doveva intervenire per far superare ai suoi figli il trauma subìto dopo aver assistito a una sparatoria nel quale era rimasto ferito anche il padre. «Lo shock condizionò pesantemente il comportamento, la personalità e i voti dei miei bambini», ha affermato. E ha aggiunto: «Poco dopo aver iniziato queste attività ho riscontrato netti miglioramenti nei miei figli. Cresceva la sicurezza in loro stessi e migliorava la loro resa scolastica. Per questo decisi di cambiare il mio indirizzo di laurea e diventare un'insegnante».

IL METODO
Il suo metodo mette al centro la sensibilità dei suoi giovani studenti: «Parla all'anima, all'interiorità dei piccoli», ha affermato la direttrice della scuola. Una strategia educativa che invita all'apprendimento attraverso il gioco, la collaborazione, la fiducia. Un modo per allentare le tensioni e insegnare, in primo luogo, il rispetto. In un Paese nel quale si è esposti fin dalla tenera età alla violenza, agli abusi e alle ingiustizie. Per questo, Hanan è convinta della essenzialità della cultura: «L'istruzione può aiutarci a riprenderci la nostra terra, che ci hanno tolto perché eravamo ignoranti».

UN LAVORO IMPORTANTE
«Spero che la storia di Hanan Al Hroub ispiri chi ha voglia di intraprendere questa professione e accenda i riflettori sull'incredibile lavoro che gli insegnanti fanno in Palestina e in tutto il mondo», ha detto Sunny Varkey, fondatore del premio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso