25 Febbraio Feb 2016 1647 25 febbraio 2016

Tua figlia legge? Ringrazia lei

Sabrynex, autrice di Over, a soli 14 anni è diventata il fenomeno italiano di Wattpad, la più grande e attiva community di letteratura online al mondo con 45 milioni di utenti. L'abbiamo incontrata.

  • ...
Sabrynex2

È un allarme che torna a intervalli regolari, ogni anno: gli italiani leggono poco. Secondo l'Istat, infatti, il 9,1% delle famiglie non avrebbe alcun libro in casa e, nel 2015, a non averne letto nemmeno uno sarebbe stato il 58% degli italiani. Tuttavia, negli ultimi anni si sta diffondendo il mercato di prodotti editoriali digitali. Sempre nel 2015, sono stati quasi 4,7 i milioni di persone che hanno letto o scaricato libri online o ebook. Tra di loro molti giovani (il 22,4% dei ragazzi tra i 18 e i 19 anni) e, analogamente a quanto rilevato per i libri tradizionali, anche in questo caso sono le femmine a leggere di più. Insomma, in Italia sembra esistere un'altra 'via alla lettura', quella digitale, che porta direttamente a Wattpad.

ROMANZI A PUNTATE
Con 45 milioni di utenti, Wattpad è la più grande e attiva community di letteratura online al mondo. In questo portale gli utenti, o forse sarebbe meglio dire le utenti (l'80% sono ragazze adolescenti) pubblicano romanzi a puntate che possono essere letti gratuitamente. Ma anche commentati: sotto ogni capitolo i lettori possono aggiungere consigli che spesso sono seguiti da chi scrive. Chiunque può scrivere ed essere letto. Wattpad è una 'palestra' per scrittrici in erba desiderose di mettersi alla prova o con la necessità di riversare sotto forma di libro le inquietudini tipiche dell'adolescenza. Così, oltre a molte fanfiction (opere scritte dai fan che prendono come spunto storie o personaggi di opere originali - Cinquanta sfumature di grigio è nato proprio come fanfiction di Twilight, anche se non su questo sito) e opere fantasy, su Wattpad ci sono soprattutto romanzi sentimentali.

FENOMENO ITALIANO
Proprio come il libro scritto da Sabrynex, Over – Un'overdose di te, la cui trama si incentra sulla vita di Cher, 18enne che si innamora di Hunter. Con oltre due milioni di fedeli lettrici, è stato uno dei pochi fenomeni italiani di Wattpad: Sabrina Efionayi, questo il vero nome che sta dietro lo pseudonimo Sabrynex, è una 16enne di origini nigeriane, ma nata in Italia, che vive con la famiglia affidataria a Castel Volturno, dove frequenta il liceo artistico.  Over – Un'overdose di te (che fa parte di una trilogia - Sabrynex sta già lavorando al secondo libro), è passato dalle pagine virtuali a quelle cartacee e si può trovare nelle librerie: l'opera prima di Sabrynex stata infatti pubblicata da Rizzoli l'8 gennaio. «Ho scoperto il brivido di volare attraverso le pagine di un libro, sfruttandole come se fossero un paio d'ali. Ho sentito dentro l'essenza di un aeroplanino di carta che si schianta contro il suolo dopo un lungo volo, restando illeso (...) Ho pensato di dover fare una brutta fine a tutti i costi, poi ho conosciuto voi, lettori, ed ho capito che significa essere le ali di carta di qualcuno». Così scrive Sabrynex su Wattpad. LetteraDonna l'ha intervistata.

DOMANDA: È vero che ha scritto Over – Un'overdose di te al buio, nella sua cameretta?
RISPOSTA: Sì, l'ho scritto principalmente di notte, con la musica nelle orecchie. La mattina era così tardi che abbassavo lo schermo del computer, prendevo un caffè e andavo direttamente a lezione. Per quasi due anni ho continuato così, senza distrarmi dallo studio.
D: Perché ha iniziato a pubblicare su Wattpad?
R: Per conoscere il parere degli altri, per mettermi alla prova. Volendo rimanere anonima, ho scelto lo pseudonimo Sabrynex e non ho detto a nessuno di questa mia passione, non ritenendola nulla di particolare.
D: Chi scrive su Wattpad segue spesso i consigli dei lettori. L'ha fatto anche lei?
R: Sì, ho seguito molto i consigli di chi mi leggeva e devo ammettere che si sono dimostrati molto utili con il passare del tempo.
D: Ha iniziato Over a 14 anni. Prima di cimentarsi nella scrittura si era appassionata ad altre pubblicazioni su Wattpad?
R: Non particolarmente. Leggevo e scrivevo in contemporanea, ma ho conosciuto i veri talenti di Wattpad molto tardi. Ho iniziato a leggere After, della statunitense Anna Todd (il maggior caso editoriale di Wattpad, pubblicato in oltre 30 Paesi, ndr) dopo aver iniziato a scrivere Over. Penso sia stato il libro che più mi ha appassionato in quel periodo, mi ha spronato a dare il meglio di me stessa come autrice.
D: Dopo il boom di visualizzazioni su Wattpad, il romanzo è arrivato nelle librerie. Com'è successo?
R: Scrivere era solo una passione, nonostante le tante lettrici consideravo ancora Over solo il mio 'romanzetto': quando Rizzoli mi contattò dicendomi che volevano pubblicarlo non riuscivo a crederci. A 15 anni non pensi che una casa editrice possa interessarsi a te e a 16 tenere il tuo libro tra le mani è un sogno.
D: Presentazioni, interviste: la sua vita sarà cambiata.
R: Capisci che la tua vita è cambiata quando entrano in classe avvisandoti che un giornalista vuole parlarti e tutto l’imbarazzo cade su di te. Inizialmente ti senti un po’ frastornata e non sai come equilibrarti, ma se vuoi farlo andare nel miglior dei modi devi riuscirci per forza. Mi piace conoscere gente, parlare delle mie passioni e del mio libro, ma non amo avere tutta l’attenzione su di me. È qualcosa che mi ha sempre messo a disagio.

D: In Over la storia tra Cher e Hunter è ambientata a Londra. Le storie italiane hanno meno appeal?
R: Adoro Londra, è la mia città preferita in assoluto e là riesco a far muovere con più facilità i miei personaggi, mettendoli in un contesto sconosciuto. Londra è come un grande libro, e il mio racconto è solo una delle sue tante pagine. Comunque ho in mente di scrivere qualcosa ambientato in Italia, in futuro.
D: Quanto c'è di lei in Cher, la protagonista?
R: C'è tanto, ma allo stesso tempo poco. Cher è insicura e spaventata dal futuro, ma anche dal passato, proprio come me. Però è anche una ragazza molto forte, paziente, che sa resistere e credere nelle persone. Io invece sono molto più chiusa, quindi ho creato un personaggio che in un certo senso potessi stimare e provare a imitare.
D: Quali sono i suoi autori e libri preferiti?
R: Adoro i romanzi rosa, sentimentali ma non troppo. Ultimamente mi sono cimentata in Coleen Hoover, che mi piace molto. L'ho fatto perché  un po’ per caso e un po’ perché ne ho sentito molto parlare. Il suo romanzo che preferisco è Forse un giorno. Allargando il discorso, sono una fanatica di Bukowski, adoro Storie di ordinaria follia, Donne e Post Office. Prima di scrivere, leggo molto.
D: Wattpad è un fenomeno che funziona tra i giovani. Perché? È un'evoluzione dei social, un modo per provare a raccontare un po' di voi stessi?
R: Sicuramente. Su Wattpad gli adolescenti svelano molto di loro stessi. In questa community ogni autore è libero di interagire con i propri lettori, di mettersi in gioco e di far crescere il proprio talento. È anche un ottimo modo per avvicinare i giovani al mondo della lettura, gratuitamente e senza limiti. Una piccola salvezza per chi, come me, vuole staccare la spina dalla vita di tutti i giorni.
D: Un autore o un libro pubblicato su Wattpad che consiglieresti alle tue lettrici?
R: Sarebbero molti, in realtà. Wattpad è ricco di giovani talenti da scoprire e valorizzare. Tra i miei preferiti c'è Blake e il suo Cinnamon Falls, un libro che mi ha appassionato e che merita di essere letto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso