25 Febbraio Feb 2016 1321 25 febbraio 2016

La meditazione viene godendo

A Londra si è diffusa molto la pratica dell'OM-ing. Si tratta di sedute settimanali durante le quali le donne si fanno accarezzare la vagina da uno sconosciuto per 15 minuti.

  • ...
ThinkstockPhotos-536140143

Farsi strofinare la vagina da un completo estraneo. No, non da un tizio conosciuto per caso una sera in cui si ha voglia di far festa, ma da un vero e proprio professionista. È ciò che succede durante le sedute di meditazione orgasmica, 'lanciate' dall'accademica californiana Nicole Daedone.

«UN MODO PER PRENDERSI CURA DELLA PROPRIA VAGINA»
L'idea può sembrare bizzarra, ma la pratica, detta OM-ing, si è diffusa in tutto il mondo e sta avendo molto successo tra le donne londinesi. Un'attività che, secondo una delle 'affiliate' «migliora la comunicazione, l'empatia, aumenta la consapevolezza del proprio corpo e diminuisce il chiacchiericcio mentale. Oltre a essere un modo per prendersi squisitamente cura della propria vagina».

15 MINUTI DI CAREZZE 
Come funziona? La prima seduta costa per tutti 190 euro. Vai lì, ti togli gonna e mutandine, ti stendi, e un uomo (no, lui non è nudo) ti accarezza il clitoride per 15 minuti con l'obiettivo di creare un'esperienza di meditazione 'condivisa', umana, sentita. «Vogliamo togliere il sesso dal buio, dai luoghi della vergogna, vogliamo trasferirlo nei posti di consumo. Aiutiamo le donne a imparare a gestire la loro vagina e ad arrivare all'orgasmo», ha affermato l'insegnante Rachel Tayeb.

MIGLIORA L'INTIMITÀ DELLE COPPIE
Il corso, ha sottolineato l'istruttrice, non vuole essere una provocazione, ma un modo per migliorare l'intimità delle coppie: mediamente, infatti, soltanto il 57% delle donne riesce ad arrivare regolarmente al culmine del piacere. «Noi facciamo differenza fra il climax e l’orgasmo. Il primo è un’esperienza fisica di qualche secondo, l’orgasmo è continuo, è uno stato di coscienza attivato dagli impulsi sessuali. È quasi una sparizione dell’ego. Quando accade, svanisce il nostro senso del limite», ha continuato la Tayeb.

APERTO ANCHE AGLI UOMINI CURIOSI
Il movimento, che in Gran Bretagna si chiama TurnOn Britain, è (in origine) dedicato a sole donne ma ha iniziato ad aprirsi anche agli uomini che desiderano conoscere meglio il modo in cui le donne vivono la loro sessualità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso