23 Febbraio Feb 2016 1752 23 febbraio 2016

«Avvelenati dalle scie chimiche»

Romina Power torna ad alzare la voce a supporto della teoria secondo la quale le tracce lasciate in cielo dagli aerei sarebbero costituite da agenti nocivi, rilasciati dai velivoli per finalità non bene identificate.

  • ...
romina-power

La teoria del complotto sulle scie chimiche sostiene chele tracce di condensazione rilasciate dagli aerei e visibili nell'atmosfera terrestre non sarebbero costituite da vapore acqueo ma da agenti chimici o biologici gettati dai velivoli con finalità non ben precisate. Già nel 2014 Romina Power aveva alzato la voce a supporto di questa tesi, scrivendo una canzone intitolata Un messaggio .

«IL MONDO VA GUARITO INSIEME»
Nel testo, l'ex di Al Bano, invocava la pace nel mondo, la fine dei conflitti e l'affermazione della libertà: «Non vogliamo più che vinca la paura, non vogliamo scie chimiche nel cielo blu, il mondo va guarito insieme».


IL POST SU TWITTER
A distanza di due anni, la showgirl è tornata sull'argomento, scrivendo un nuovo messaggio di denuncia, questa volta sul suo profilo Twitter: «Mi meraviglio di come l'Italia si stia lasciando avvelenare dalle scie chimiche. Era un Paese meraviglioso!», ha scritto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso