17 Febbraio Feb 2016 1829 17 febbraio 2016

Un'app tutta in rosa

Si chiama Hey! VINA, è stata l'anciata da una startup nata nel 2015 ed è dedicata a quelle donne che vogliono trovare su Internet una semplice amica con cui condividere le propie passioni.

  • ...
heyvina

Un'app dedicata a tutte le donne che cercano nuove amiche. È questo il mantra di Hey! VINA, l'applicazione lanciata da una startup nata nel 2015. Un metodo tecnologico e facile per allacciare nuovi rapporti. Magari dopo che ci si è trasferiti in una nuova città per lavoro, amore o necessità. L'obiettivo dell'app è quindi di costruire una comunità in rosa che faccia sentire le donne supportate nei momenti più difficili della loro vita.

L'IDEA
L'idea di Hey! VINA è arrivata da Olivia June Poole, giovane donna in carriera che nel 2009 si è dovuta trasferire a San Francisco per lavoro. Città nuova, vita nuova. È questa la principale conseguenza di un trasferimento a diversi chilometri di distanza dai luoghi che ti hanno visto nascere e crescere. Addio a parenti e amici non più presenti, almeno fisicamente. Ecco perché Olivia aveva inizialmente deciso di iscriversi a un sito di incontri come OkCupid. Peccato che il sistema non funzionasse come lei si auspicava. All'interno della piattaforma c'erano più uomini e donne interessati a un incontro occasionale che a instaurare un vero e proprio rapporto d'amicizia. Ecco all'ora l'idea. Creare un'app che potesse realmente far conoscere e incontrare donne con la necessità di condividere le loro esperienze, chiacchierare e confrontarsi.

LA NASCITA DELL'APP
«È molto semplice trovare un appuntamento su Internet ma perché non lo è in ugual modo trovare un amico?», ha affermato la Poole durante un'intervista rilasciata al magazine statunitense Fast Company. «Abbiamo così costruito quest'applicazione per soddisfare le nostre necessità di donne che si sono trasferite, hanno viaggiato, cambiato carriera e cicli di vita. Da adulte andiamo in un sacco di posti che le nostre relazioni amicali esistenti non sempre supportano ed è ora di espandere le nostre cerchie», ha spiegato.

COME FUNZIONA
Per iscriversi basta fare il login attraverso la propria pagina Facebook. Questo per controllare che l'utente sia davvero una donna e non un uomo voglioso di fare incontri piccanti. Subito dopo l'applicazione propone un questionario composto da sei domande per tratteggiare i principali dati caratteriali della persona che si vuole iscrivere. A questo punto vengono proposte altre donne compatibili con le caratteristiche dell'utente che potrà liberamente guardare il loro profilo prima di provare a intavolare una qualsiasi discussione. Al momento, il servizio è disponibile unicamente nelle zone di San Francisco e New York e per i dispositivi iOS, nonostante sia prevista una versione anche per Android.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso