12 Febbraio Feb 2016 1757 12 febbraio 2016

Ha sorpassato gli uomini

La scuderia Renault F1 ha deciso di rinnovare il contratto alla pilota Carmen Jordà a discapito del collega Marco Sørensen. Il danese non l'ha presa bene, ma lei non se ne cura troppo: «Non so neanche chi sia».

  • ...
carmenjorda

Bionda, viso angelico e fisico da modella. Carmen Jordá è pilota sviluppatore del Team Lotus, ora diventata Renault, storica scuderia di Formula 1.

«ERO PIÙ VELOCE DI LEI»
Accusata da più parti di essere favorita nell'ambiente più per la sua immagine che per le sue qualità in pista, la giovane 27enne di origini spagnole ha voluto rispondere alle recenti accuse del collega Marco Sørensen, il quale non ha preso molto bene il fatto che, a suo discapito, la casa automobilistica abbia scelto di rinnovare il contratto alla Jordá: «Ero dodici secondi più veloce, ma hanno scelto lei. Mi sento offeso, lascio la scuderia», ha dichiarato il pilota danese al quotidiano Ekstra Bladet.

«SE FOSSE VERO, LE SQUADRE FAREBBERO A GARA PER PRENDERSELO»
«Sinceramente non so chi sia questo Sørensen, l’anno scorso non l’ho mai visto ad Enstone, non credo facesse nemmeno parte della squadra. Io so solo che al simulatore giravo ad un secondo da Grosjean», ha risposto, fredda e piccata, la bella spagnola. E ha continuato: «Se qualcuno dice che girava 12 secondi più veloce di me allora significa che sarebbe 11 secondi più veloce di Romain. E uno così le squadre farebbero a gara a prenderselo, mentre non mi sembra sia in F1».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso