10 Febbraio Feb 2016 1828 10 febbraio 2016

La suora che dice sì alla stepchild adoption

Suor Teresa Forcades, monaca benedettina scesa in politica in Spagna è favorevole alle unioni civili e alle adozioni per gli omosessuali: «I figli hanno bisogno di un amore adulto: il fatto di crescere con due donne o con due uomini non rappresenta nessun problema».

  • ...
SPAIN-RELIGION-POLITICS-FINANCE-ECONOMY-FORCADES

Chi è contro le unioni civili «teme solo le differenze» e non tiene conto del fatto che «il valore fondamentale del matrimonio è un impegno per sempre». Parole che lasciano stupiti se, come in questo caso, a pronunciarle è una religiosa: suor Teresa Forcades. Che in un'intervista rilasciata a Repubblica ha spiegato le sue rivoluzionarie posizioni in tema di diritti civili.

«È L'IMPEGNO CHE CONTA»
«Se si è contro le unioni civili perché queste permettono l'unione tra persone dello stesso sesso, mi sembra che questo sia in fondo solo paura delle differenze. Il valore fondamentale del matrimonio è che rappresenta un impegno per sempre. Credo che sia importante sottolineare questo in una società che tende alla superficialità e alla strumentalizzazione delle persone: sto con te perché mi servi, o mi sei utile, o mi dai piacere, o mi diverti o quello che sia. Sono contro questo atteggiamento chiaramente e l'unione civile può essere seria come una religiosa, dipende dal grado di impegno che ci si mette», ha spiegato Forcades, monaca benedettina di clausura laureata in Medicina e Teologia che da un anno è uscita dal Monastero di sant Benet a Barcellona per occuparsi di politica e sostenere l'indipendenza della Catalogna.

Sì ALLA STEPCHILD ADOPTION
E i bambini che hanno due padri o due madri, possono crescere in modo sano? «Assolutamente sì», dice a Repubblica. «Quello di cui i bambini hanno bisogno è di un amore adulto, maturo e responsabile da genitori che antepongano le loro necessità alle proprie e che sappiano nello stesso tempo porre loro dei giusti limiti e aiutarli a crescere. Il fatto di crescere con due donne o con due uomini non rappresenta nessun problema. Nel medioevo molti bambini crescevano in Monastero solo con donne o solo con uomini e molti di essi sono diventati santi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso