28 Gennaio Gen 2016 1920 28 gennaio 2016

«Mio padre? Magari mi sta bestemmiando»

Dopo il coming out, Giulia Latorre è stata intervistata da Barbara D'Urso a Pomeriggio 5 per spiegare i dettagli della propria omosessualità e il rapporto con il genitore, il marò Massimiliano.

  • ...
giulia-latorre-pomeriggio-5-giulia-latorre

Quale arena televisiva migliore di Pomeriggio Cinque per permettere a Giulia Latorre, figlia del marò Massimiliano, di chiarire le dichiarazioni di coming out, emerse da un valzer di smentite e controsmentite? Nel pomeriggio del 28 gennaio, la 22enne Giulia si è seduta negli studi di Cologno Monzese e, incalzata da Barbara d'Urso, ha cercato di dare un senso alle tante, forse troppe, parole del giorno prima. E sul papà Massimiliano rivela: «Non so dove stia e non so come stia. Se mi sta vedendo in tv? Sì, e magari mi sta bestemmiando».

«PURE TIZIANO FERRO È GAY»
Giulia ha spiegato di essersi accorta della propria omosessualità intorno all'età di 13 o 14 anni, e di non aver mai detto nulla ai suoi genitori. I quali, però, probabilmente avevano già intuito qualcosa, avendola vista frequentare una ragazza. Oltre ai messaggi di sostegno per aver fatto luce sul proprio orientamento sessuale, Giulia ha però ricevuto anche una serie di critiche, spesso degenerate in veri e propri insulti. Ma lei tira dritto, spiegando che non ha nessuna intenzione di fare retromarcia. L'importante è difendere «i nostri diritti e doveri». E aggiunge: «Come se fossi l’unica. Pure Tiziano Ferro è gay».

«DOVREBBE ESSERE ORGOGLIOSO DELLA FIGLIA»
Nel prosieguo dell'intervista, poi, Giulia ha spiegato che nonostante tutto sua madre ha continuato ad amarla e volerle bene. Barbara d'Urso le ha quindi chiesto se il comportamento del padre fosse stato simile, salvo poi concludere l'intervista con queste parole: «mi sono stufata di rincorrere le persone. Se una persona è quel che è, dev’essere orgogliosa del proprio figlio per ciò che è. Lui dovrebbe dire che è orgoglioso della figlia per quella che è e non essere influenzato dalle opinioni della gente. Ormai sono 21 anni che va così».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso