22 Gennaio Gen 2016 1519 22 gennaio 2016

Se Patty Pravo omaggia Patty Pravo

In occasione della serata cover dell'11 febbraio 2016 al Festival di Sanremo l'artista ha scelto di portare Tutt'al più, un suo vecchio brano degli Anni '70. La decisione non è passata inosservata e su Twitter molti utenti hanno preso con molta ironia l'annuncio.

  • ...
SANREMO - 59° FESTIVAL DI SAN REMO - FESTIVAL DELLA CANZONE ITA

Anche per l'edizione 2016 il Festival della Canzone Italiana di Sanremo ha dedicato un'intera serata alle cover. Per l'occasione i 20 artisti impegnati a darsi battaglia a suon di note musicali sul palco dell'Ariston hanno scelto ciascuno un brano storico della musica italiana. Su Twitter così, Giancarlo Leone, direttore di Rai 1 dal 29 novembre 2012, ha postato la foto con l'elenco di tutte le canzoni che ogni musicista ha voluto proporre per la serata di giovedì 11 febbraio, la terza del Festival.


I BRANI
Ad aprire le danze è stata chiamata Patty Pravo pronta a esibirsi con Tutt'al più, canzone che ha proposto al grande pubblico nel 1970, a seguire Clementino con il suo riadattamento a Don Raffaè di Fabrizio De Andrè. Dolcenera ha optato invece per Amore disperato di Nada, mentre Gli Stadio hanno scelto La sera dei miracoli del compianto Lucio Dalla. Annalisa ha preferito interpretare una canzone di Gianna Nannini (America) e Noemi una di Loredana Bertè (Dedicato). Tra le cover anche 'O sarracino di Renato Carosone e riproposta da Neffa. Alessio Bernabei ha deciso di portare sul palco dell'Ariston A mano a mano di Riccardo Cocciante e Valerio Scanu, che dopo il Festival vuole lanciare il suo tour Finalmente piove, ha intenzione di esibirsi con la difficile canzone di Lucio Battisti Io vivrò (senza te). Ritorno in grande per gli Zero Assoluto che hanno fatto la curiosa scelta di Goldrake (Actarus). Giovanni Caccamo e Deborah Iurato vogliono omaggiare Pino Daniele con Amore senza fine, i Dear Jack sono pronti invece con Un bacio a mezzanotte del Quartetto Cetra mentre Morgan con i Bluvertigo ha deciso di far rivivere le emozioni de La lontananza di Domenico Modugno. E se Rocco Hunt ripropone un'altra canzone di Renato Carosone (Tu vuo' fa l'americano), Enrico Ruggeri ha scelto 'A canzuncella degli Alunni del Sole. Irene Fornaciari, infine ha optato per Se perdo anche te di Gianni Morandi, Francesca Michielin per Il mio canto libero di Lucio Battisti e Arisa per Cuore di Rita Pavone. La scelta più coraggiosa è invece quella di Elio e le Storie Tese che vogliono presentare al Festival Quinto ripensamento, la versione italiana di A Fifth of Beethoven di Walter Murphy, una rivisitazione della quinta sinfonia di Beethoven tratta dalla colonna sonora del film musical La Febbre del Sabato Sera del 1977.

Tweet riguardo "Patty Pravo"


POLEMICA PATTY
Ma ecco che sui social è montata subito la polemica. A molti, infatti, non è scappata la scelta di Patty Pravo di omaggiare se stessa scegliendo un brano interpretato per la prima volta dalla cantante nel 1970. Una decisione che, su Twitter, ha lasciato spazioa bonarie prese in giro nei confronti della 67enne cantante alla sua decima apparizione al Festival di Sanremo. Ma l'auto-cover che la Pravo ha intenzione di portare a Sanremo, rispetto all'originale, ha avuto il supporto del giovane rapper torinese Fred Di Palma. Insomma, Tutt'al più dovrebbe essere ben diversa da quella cantanta nel 1970 dalla Divina.

GLI OSPITI
Intanto arrivano anche le prime conferme sugli ospiti pronti a esibirsi al Festival della Canzone Italiana. Ed Elton John è sicuramente uno dei nomi di spicco attesi a Sanremo. Il 68enne cantautore britannico arriva in Italia anche per promuovere il suo nuovo singolo Blue wonderfultratto dal suo 32esimo album di studio Wonderful crazy night. È invece italianissima Elisa, pronta a tornare su quel palco che l'ha vista trionfare nel 2001 con Luce (Tramonti a nord est). L'artista è attualmente al lavoro su un nuovo album la cui uscita è prevista per marzo 2016. A sciogliere ogni dubbio anche sulla presenza al Festival di Ellie Goulding ci ha pensato Carlo Conti. L'artista britannica, i cui brani fanno parte delle colonne sonore delle saghe di Twilight e Hunger Games, dovrebbe portare all'Ariston il super singolo Love Me Like You Do, ascoltato anche nel film 50 sfumature di grigio, oltre al nuovissimo brano Army.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso