13 Gennaio Gen 2016 1210 13 gennaio 2016

Radio Maria scomunica i Radio Maria

L'emittente ha chiesto alla band elettro-punk romagnola di cambiare il loro nome. Il gruppo, dopo aver ricevuto una lettera di diffida dai legali dell'associazione fondata nel 1982, hanno optato per chiamarsi R-Amen.

  • ...
1

Cosa succede quando Radio Maria, celebre emittente radiofonica cattolica, incontra i Radio Maria, band elettro-punk romagnola? La risposta è meno scontata di quanto possa sembrare. Già, perchè i vertici della radio fondata nel 1982 ad Arcellasco d'Erba non l'hanno presa bene che un gruppo musicale si chiamasse come la loro associazione.

ARRIVANO GLI AVVOCATI
Così, nel giro di poco, gli avvocati dell'emittente radiofonica hanno contattato i tre musicisti della band intimandogli di cambiare il nome del gruppo musicale se non volevano incorrere in qualche guaio legale. Davanti alle forti pressioni portate avanti dal gruppo editoriale, i musicisti hanno optato per cambiare nome preferendo a quello di Radio Maria un altrettanto ironico R-Amen. Lorenzo Perinelli, leader del gruppo elettro-punk, ha spiegato che i legali dell’emittente lo hanno avvertito via mail che Radio Maria è un marchio registrato, pertanto era sconsigliabile mischiare musica 'blasfema' con la missione evangelica dell'emittente. Messaggio recepito e nome cambiato. Certo è che i R-Amen continueranno a divertire e a divertirsi con i loro testi dissacranti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso