13 Gennaio Gen 2016 1356 13 gennaio 2016

La modella che sfida l'acido

Laxmi Agarwal, attivista indiana contro gli abusi sulle donne, è rimasta sfregiata per colpa di un uomo quando aveva 15 anni. Ora è diventata volto di una casa di moda per la nuova linea Face of Courage.

  • ...
acido2

Era rimasta sfregiata dall'acido per colpa di un uomo, ma non si era arresa: aveva avviato una campagna contro questa barbara forma di punizione delle donne, e ora è diventata il volto di una marca indiana di abbigliamento. Laxmi Agarwal, direttrice della fondazione Chaanv, aveva 15 anni quando un pretendente respinto le ha gettò dell'acido sul viso in un mercato di New Delhi. Da allora è diventata la portavoce di centinaia di donne sfregiate come lei: ogni anno in India, Pakistan e in altri Paesi asiatici migliaia di donne sono vittime del lancio di acido come punizione per aver violato il codice d'onore della famiglia o per aver resistito a proposte di matrimonio.

LA LINEA FACE OF COURAGE
Lamxi si è battuta per far approvare una legge che prevede pene più severe per gli aggressori e che limita la vendita di acido al pubblico. Ora l'attivista ha firmato un contratto con Viva N Diva, un marchio di moda etnica indiana, per lanciare la nuova linea Face of Courage. «Laxmi è una donna molto forte», ha detto all'Ansa Aayushi Rastogi, responsabile della casa di moda, «e che ha ispirato tutte le donne che hanno subito degli abusi. È stato fantastico averla come modella e vederla posare con i nostri abiti». Lamxi, che ora ha 26 anni, è diventata madre nel 2014 dopo aver sposato un attivista della campagna Stop Acid Attacks.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso