31 Dicembre Dic 2015 1453 31 dicembre 2015

Mika, il ritorno in Libano tra i profughi

Era fuggito da Beirut 31 anni fa a causa della guerra civile. Oggi il giudice di X Factor visita in qualità di supporter dell'UNHCR i campi dove si trovano 1,1 milioni di siriani: «Qui per ascoltare le loro storie».

  • ...
mika2

Era scappato dal suo Libano 31 anni fa, quando aveva appena un anno e la sua famiglia lasciò Beirut per Parigi in fuga dalla guerra civile. Oggi, Mika è tornato lì per incontrare chi, in quel Paese, arriva in fuga da altri conflitti. Il cantante prima di Natale ha visitato in qualità di supporter dell'Agenzia Onu per i rifugiati (UNHCR) i campi dove si trovano gli 1,1 milioni di profughi siriani arrivati nel corso degli ultimi quattro anni. E ha deciso di raccontare quei volti e quelle storie con due video reportage che saranno pubblicati sul sito del Corriere della Sera l'1 e il 2 gennaio.

«VOGLIO ASCOLTARE LE LORO STORIE»
Dall’uomo che aveva un minimarket ad Aleppo e ora ha perso tutto, al giovane che ha non ha più una gamba per colpa dei bombardamenti e spera di trovare un futuro migliore nel campo profughi. «Arrivato lì, ho continuato a fare domande. Volevo conoscere quelle persone, ascoltare le loro storie», ha spiegato il giudice di X Factor al Corriere, descrivendo le immagini che ha visto con i suoi occhi come «traboccanti di vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso