28 Dicembre Dic 2015 1738 28 dicembre 2015

Lei, lei e l'altra

La transgender Sarah Brown racconta la storia poliamorosa che vive con la moglie Sylvia e con Zoe, anche lei trans: tra matrimoni, divorzi, unioni civili e la continua lotta contro i pregiudizi.

  • ...
o-SARAH-SYLVIA-AND-ZOE-570

Non sono molti i matrimoni che resistono, quando uno dei due partner decide di cambiare sesso e di effettuare una transizione da uomo a donna o viceversa. Sarah Brown e sua moglie Sylvia, però, ce l'hanno fatta. Certo, dopo vent'anni passati insieme come una coppia uomo-donna qualsiasi, non è stato facile: ma, dopo aver divorziato ed essersi risposati due volte, hanno trovato un equilibrio grazie al quale far sopravvivere il loro amore. Complice l'introduzione di una terza persona, con la quale hanno dato vita a una relazione definibile a tutti gli effetti come poliamorosa.

IL GRANDE PASSO
Sarah Brown ha raccontato la propria storia all'Huffington Post britannico, a partire dai momenti in cui, da uomo, si rese conto per la prima volta che preferiva indossare delle vestagliette da notte e portare i capelli lunghi. Sarah confessò tutto a Sylvia, con cui aveva intrapreso una relazione nel 1995. A poco a poco, Sarah cominciò ad adottare un look sempre più androgino. Sylvia, dal canto suo, non ha problemi nel definirsi bisessuale e continuava ad essere attratta da Sarah. Tant'è che fu proprio Sylvia a proporre al suo compagno di sottoporsi al processo di transizione e alla conseguente operazione chirurgica. Nel giro di pochi anni, la loro, da etero, divenne una coppia lesbica.

IL TRIANGOLO SÌ
All'epoca, però, il matrimonio omosessuale nel Regno Unito non era legale. Le due donne dovettero divorziare e 'ripiegare' sull'unione civile, fino al 2015, anno in cui sono tornate a vivere insieme come donne sposate. E nella loro relazione ha trovato spazio un'altra donna transgender, Zoe. All'inizio Sylvia era gelosa e non voleva che Sarah la frequentasse, ma pian piano le tre donne hanno imparato a vivere insieme. Mentre Sarah si definisce come una donna lesbica, Sylvia e Zoe sono bisessuali. Ora abitano tutte sotto lo stesso tetto, insieme ai tre figli di Zoe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso