18 Dicembre Dic 2015 1200 18 dicembre 2015

La vice sindaco corre per Milano

Avvocato e assessore al Bilancio, 49 anni, Francesca Balzani ha sciolto la riserva e annunciato di candidarsi alle primarie del centrosinistra per le comunali 2016. «Sono felice e senza dubbi».

  • ...
CONFERENZA STABILITA',EQUITA', SVILUPPO

Alla fine ha sciolto la riserva, Francesca Balzani: la vice sindaco di Milano scende ufficialmente in campo candidandosi alle primarie del centrosinistra per le elezioni comunali del 2016. Una decisione presa «dopo un confronto con le persone con cui ho lavorato in questi anni e con le persone che incontro e con cui mi confronto sui temi della città».
Dal 19 dicembre inizierà la raccolta di firme per le primarie alla Cascina Cuccagna di Milano, dove con lei ci sarà anche l'architetto ed ex candidato alle primarie del centrosinistra alle scorse elezioni, Stefano Boeri. Lo ha annunciato lei stessa ai microfoni di Radio Popolare. «Sciolgo la riserva felice e senza dubbi», ha spiegato, «certa che sarà una campagna elettorale bella, ricca e coinvolgente».

AVVOCATO, ASSESSORE E VICESINDACO
Nata a Genova il 31 ottobre del 1966, Francesca Balzani è stata allieva di Victor Uckmar, giurista di fama internazionale, e ha lavorato con lui come avvocato fino al 2007 occupandosi di enti locali e del mondo del non profit. Nel 2005 è diventata consigliere di indirizzo alla Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, mentre due anni è entrata nella giunta di Marta Vincenzi a Genova come assessore al Bilancio. Nel 2009 è stata eletta al Parlamento Europeo nella Circoscrizione Nord Ovest nelle file del Partito Democratico durante la VII legislatura (2009-2014). Francesca Balzani è stata la seconda donna nella storia dell'Unione Europea a ricoprire la carica di Relatore Generale al Bilancio. Nel marzo del 2013 è stata nominata assessore al Bilancio, Patrimonio e Tributi del Comune di Milano. Dal 17 luglio 2015, giorno in cui Ada Lucia De Cesaris ha rassegnato le sue dimissioni, è diventata anche vicesindaco.

APPREZZATA A DESTRA E A SINISTRA
Francesca Balzani non è un nome sconosciuto nel Partito Democratico. Debora Serracchiani, vice-segretaria del Pd, e Andrea Orlando, Ministro della Giustizia, ne tessono le lodi. La sua storia di donna di sinistra non di partito, ma di competenze di alto profilo tecnico la rendono un'ottima candidata per la gestione della città meneghina. Dal punto di vista professionale e politico l'attuale vicesindaco di Milano è apprezzata per lo stile sobrio e deciso anche dai colleghi di altri schieramenti politici. Mamma di tre figli, insieme al marito Francesco professore universitario, è riuscita a conciliare carriera e maternità. «La parte civica del centrosinistra lavora per sostenere un candidato nella continuità con il cantiere aperto da Pisapia», ha dichiarato Lucia Castellano, consigliere regionale. «Se fosse una donna, saremmo contenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso