20 Novembre Nov 2015 1330 20 novembre 2015

Instagram, un social per fuggire dalla realtà?

È questa l'accusa della modella Stina Sanders, che dopo aver cominciato a pubblicare selfie senza trucco ha perso circa 3mila follower. «Forse la vita quotidiana non incontra i gusti di tutti».

  • ...
stina_sanders

A pochi giorni di distanza dalla confessione di Essena O'Neill, la 18enne australiana che ha accusato i social di averla «consumata», a un'altra modella è toccato scontrarsi con i meccanismi non sempre virtuosi che alimentano la vita di Instagram. Stina Sanders, modella londinese che può vantare nel curriculum esperienze con riviste patinate del calibro di FHM e Maxim, ha deciso di dare una svolta al suo profilo Instagram, smettendo di pubblicare foto patinate o in posa e mostrandosi invece per quello che è, al netto di trucco e parrucco. Il risultato? 3mila follower in meno nel giro di una settimana.

UOMINI IN FUGA
Attualmente, in realtà, il profilo di Stina, dopo essere sceso a 10mila seguaci , è risalito a 32mila abbondanti, grazie anche al clamore suscitato dalla repentina fuga di follower. I quali, dunque, non hanno affatto apprezzato vedere la loro beniamina appena sveglia e senza trucco, con i capelli disfatti e lo smalto scheggiato sulle unghie. Stina non si è fermata qui, ma ha deciso anche di immortalare il macchinario che usa per la terapia al colon. Inaccettabile per il pubblico di Instagram, dove la parola d'ordine è essere sempre sanissimi e bellissimi, anche nei momenti peggiori. Questa, almeno, è la teoria di Stina, che in un'intervista a TheTab.com ha dichiarato: «Le ragazze hanno cominciato a commentare di più perché posso identificarsi, ma gli uomini non hanno commentato quasi per nulla». E ancora: «Interessante vedere che la vita reale non incontra i gusti di tutti. Forse Instagram è una fuga dalla realtà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso