19 Novembre Nov 2015 1848 19 novembre 2015

La processione dei cuori infranti

L'Esercito di Maria, fondazione creata dall'ex barista e spiritista Annalisa Colzi, ha organizzato il 'Primo pellegrinaggio per single a Medjugorje'. Tra fede e desiderio di trovare l'anima gemella sono in molti ad aver già chiesto informazioni.

  • ...
il-pellegrinaggio-per-single

Sembra proprio che la religione in Italia stia diventando sempre più un business. Lo dimostra il Primo pellegrinaggio per single a Medjugorje organizzato dall’Esercito di Maria, associazione di promozione sociale con sede a Montemurlo (Prato). Un viaggio lungo quattro mesi (dal 31 marzo al 4 aprile 2016) a cui già in moltissimi hanno fatto richiesta di adesione.
L'AVANZATA DELL'ESERCITO
Ufficialmente nato il 2 gennaio 2014, l'Esercito di Maria è stato fondato dall'ex negoziante, ex barista ed ex spiritista Annalisa Colzi che, dopo aver passato una vita tra un lavoro e un altro, ha deciso di votare anima e corpo allo spiritualismo mariano. Ultima delle sue trovate, così, è stato il pellegrinaggio in Bosnia aperto solo a persone single. Anche se la proposta della signora Colzi è sembrata essere di cattivo gusto, sono già in molti ad aver chiesto informazioni. Vuoi per la spiccata fede, vuoi nella speranza di trovare finalmente l'anima gemella.

REGOLE FERREE
Tuttavia il pellegrinaggio non è aperto a tutti. Per partecipare al viaggio per anime sole organizzato dall'Esercito di Maria verso Medjugorje bisogna avere determinate caratteristiche. «A malincuore non possiamo accettare divorziati o separati perché questi sono i regolamenti della Chiesa e non si possono aggirare», fa sapere la Colzi come ha riportato il Corriere della Sera. Discorso diverso per chi ha avuto l’annullamento dalla Sacra Rota, dato che «sono in regola e ben accetti perché possono formare una nuova famiglia».

ALCUNI DUBBI
Tuttavia l'idea 'innovativa' di Annalisa Colzi non sembra essere stata accettata di buon grado dalla comunità cattolica. L'organizzatrice vuole però difendere la sua trovata: «C’è sempre qualcuno che mugugna ma noi andiamo avanti. Non siamo un’agenzia per single. A Medjugorje si va per pregare, scacciare il principe delle tenebre e, se Dio vuole, per formare una famiglia con la benedizione di Maria». Il viaggio dovrebbe costare 240 euro a persona, in pullman oppure via traghetto da Ancona, vitto e alloggio compresi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso