18 Novembre Nov 2015 1914 18 novembre 2015

Gli inglesi chiudono le riviste sessiste

FHM e Zoo, per quasi un ventennio hanno dato un'immagine sessuale e discriminatoria delle donne. Dopo una lunga battaglia gli inglesi sono riusciti a far interompere le pubblicazioni della versione cartacea dei due magazine.

  • ...
131043841-2646508d-1cf9-4477-9885-231277378f46

L'era dei Lad Mag, i giornali maschili anglosassoni che condiscono i loro articoli con servizi e copertine con donne in 'abiti' succinti, è giunta al termine. Almeno secondo la stampa inglese che ha annunciato in tono vittorioso la chiusura di due giornali considerati simbolo del sessismo anglosassone.

PRIMA VITTORIA
FHM
e Zoo, riviste storiche di Bauer Media, hanno chiuso i battenti. I due magazine, per quasi un ventennio, avevano proposto un'immagine della donna fortemente sessista e discriminatoria. Questo non senza polemiche e battaglie portate avanti da gruppi femministi inglesi. Sit-in e manifestazioni, dove veniva chiesto a gran voce la chiusura di questi giornali, hanno così avuto la meglio sul colosso dell'editoria britannica. Questo anche grazie all'hashtag #Losetheladsmag che caratterizzava sui social ogni iniziativa contro queste pubblicazioni. Negli anni FHM e Zoo, a causa anche della forte crisi che ha colpito l'editoria inglese, avevano rispettivamente perso il 20% e il 12% delle vendite. Bauer Media ha quindi annunciato di trasformare i due giornali cartacei in edizioni online.

Tweet riguardo #LoseTheLadsMags

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso