9 Novembre Nov 2015 1221 09 novembre 2015

Un doodle per Hedy Lamarr

Ecco le dieci cose da sapere sull'attrice viennese di origine ebraica che ha combattuto il nazismo. Il suo nome è anche legato a un brevetto utilizzato ancora oggi nella tecnologia wireless.

  • ...
Girl On The Moon

Sensuale, bellissima, dallo spiccato senso dell'umorismo. Non ci sono altre parole per definire Hedy Lamarr (Vienna, 9 novembre 1914 – Altamonte Springs, 19 gennaio 2000), attrice viennese scappata dalla dittatura nazista e diventata uno dei simboli intramontabili di Hollywood. Così, in occasione del centunesimo anniversario della sua nascita, Google ha voluto renderle omaggio dedicandole il suo doodle (versione modificata del logo della compagnia, in base all'evento o al momento particolare cui fa riferimento). Ma chi era Hedy Lamarr? Ecco allora 10 curiosità sull'attrice che ha affascinato intere generazioni.

DATA DI NASCITA INCERTA
Hedy Lamarr ha sempre dichiarato di essere nata il 9 novembre 1914. Tuttavia alcune fonti anticiperebbero la sua venuta al mondo di un anno, collocando la nascita dell'attrice al 1913. Il dibattito è ancora aperto, ma convenzionalmente la data riportata è quella del 1914.

MANCATA INGEGNERE
A fine anni venti, poco più che adolescente, è stata lanciata nel mondo dello spettacolo da Max Reinhardt (attore, regista e produttore teatrale). Hedy, pur di seguire la passione per la recitazione, ha abbandonato i corsi di laurea in ingegneria che aveva intrapreso con ottimi risultati iniziali.

NUDO D'AUTORE
Forse non tutti sanno che Hedy Lamarr è stata una delle prime attrici a girare una scena di nudo in un film. Si tratta di Estasi, diretto da Gustav Machatý e girato nel 1933 quando l'attrice aveva solo 19 anni.

FUGA DAL MARITO
Poco meno che ventenne ha sposato Fritz Mandl, un imprenditore del settore bellico che stava conducendo ricerche per creare un sistema di guida a distanza di missili e siluri. A casua della gelosia dell'uomo, che aveva cercato nel tempo di acquistare tutte le copie esistenti al mondo di Estasi, e dei suoi rapporti con il nazismo Hedy ha deciso di lasciarlo.

ORIGINI EBRAICHE
Poiché era nata da una famiglia di origine ebraica (il padre era un ebreo non praticante e direttore di banca, mentre la madre, anche lei di origine ebraica, era una pianista battezzata cattolica), quando il nazismo ha preso piede in Germania, Hedy è scappata a Londra.

NOME D'ARTE
Hedy Lamarr in realtà è il nome d'arte di Hedwig Eva Maria Kiesler. Un alias che l'attrice ha coniato nel 1937 prendendo spunto da un grande nome del cinema muto come Barbara La Marr.

IL BREVETTO N. 2 292 387
Oltre ad essere una grande attrice, Hedy Lamarr è stata anche un'abile inventrice. Insieme al compositore George Antheil, la donna l'11 agosto 1942 ha brevettato un metodo per contrastare e bloccare i segnali radio emessi dal nemico per telecontrollare dispositivi a distanza.

UN BACIO COSTOSO
Per tutto il periodo della guerra, Hedy è stata testimonial dell'America contro il regime nazista. La donna aveva promesso di offrire un bacio a chi avesse sottoscritto almeno 25 mila dollari di obbligazioni a favore delle truppe americane e dello sforzo bellico.

RIVINCITA
Se durante la seconda guerra mondiale il brevetto Lamarr/Antheil non era stato utilizzato, l'invenzione venne riadattata e insallata sulle imbarcazioni statunitensi durante il periodo del blocco navale di Cuba. La scoperta dell'attrice e del compositore è ancora oggi alla base dei più evoluti sistemi informatici wireless.

RITORNO A CASA
Hedy Lamarr è morta il 19 gennaio 2000 ad Altamonte Springs in Florida. Per suo volere il corpo è stato cremato e le ceneri sparse, dal figlio Anthony Loder, su una collina della Selva Viennese in Austria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso