5 Novembre Nov 2015 1417 05 novembre 2015

E se tuo figlio vivesse la guerra?

L'Unicef racconta in un video il dramma dei giovani che risiedono in zone dove si combatte. L'organizzazione chiede ai genitori di riflettere sulle risposte che il mondo dà a quelle famiglie che ogni giorni rischiano di venire spezzate da bombe e devastazioni.

  • ...
Cattura

Si intitola World upside down il video realizzato da Unicef UK per raccontare con immagini forti quello che subiscono i bambini che abitano in zone di guerra. Il video, il cui titolo tradotto significa letteralmente Il mondo a testa in giù, mostra una famiglia inglese al parco. I genitori guardano i loro bambini giocare. Sereni e in completa libertà. Tuttavia, ogni volta che i due innocenti si girano a testa in giù nei loro giochi spensierati, ecco che il mondo si capovolge. Da una normale giornata di divertimenti i due piccini vengono catapultati in una zona di guerra, tra bombardamenti e militari armati. Con questo breve spot l'Unicef vuole invitare i genitori a riflettere su quali risposte vengono date dal mondo e dai Governi a tutte quelle famiglie che ogni giorni rischiano di venire spezzate da una qualsiasi guerra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso