4 Novembre Nov 2015 1943 04 novembre 2015

Le Bratz fanno la storia

Wendy Tsao ha deciso di cambiare il look alle celebri bambole dalla testa enorme e dagli occhioni truccati. Per farlo si è ispirata alle grandi donne del presente e del passato. Dall'attivista sociale Waris Dirie sino alla scrittrice J.K. Rowling.

  • ...
Il premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai

L'artista canadese Wendy Tsao ha deciso di cambiare il look alle Bratz, le bambole dalla testa enorme e dagli occhioni truccati. Al bando, quindi, principesse o modelli di bellezza irraggiungibili. Per i nuovi pupazzetti la donna ha preso spunto dalle persone comuni. I modelli scelti dalla Tsao, così, sono donne che hanno segnato la storia con il loro lavoro o con le loro battaglie.  Dal premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai sino all'astronauta Roberta Bondar passando per l'attivista sociale Waris Dirie, e la scrittrice J.K. Rowling. «Ammiro molto le donne che ho usato come modello per le mie bambole e credo che debbano essere d'esempio anche per i bambini. Il problema è che sono donne conosciute dagli adulti, così per avvicinare i più piccoli alle loro storie ho pensato di mostrare com'erano da bambine», ha spiegato Wendy Tsao.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso