3 Novembre Nov 2015 1510 03 novembre 2015

«Mi hanno censurato la copertina dell'album»

Il rapper milanese ha accusato su Facebook il Ministero dello Sviluppo di aver dichiarato fuori legge il suo ultimo lavoro. Intanto il Mise smentisce ogni cosa. «I brevetti non sono rispondenti alla normativa che regola la tutela dei brand».

  • ...
Fedez, one of the strongest names in Italian rap, he

«Il ministero dello Sviluppo economico ha dichiarato fuorilegge la copertina del mio album». Lo ha reso noto Fedez con un video sul suo profilo Facebook. Il rapper ha spiegando che il marchio Pop-Hoolista, titolo dell'ultimo lavoro del cantante, è stato ritenuto «contrario all'ordine pubblico perché è ritratto un poliziotto e al buon costume perché vomito un arcobaleno». Fedez ha poi attaccato le istituzioni definendole retrograde e ottuse gridando alla censura.


LA SMENTITA
Nessuna censura da parte del Ministero dello Sviluppo
economico all'ultimo album del cantante Fedez: è quanto precisa in una nota il Mise, che ha invece chiesto chiarimenti sul marchio che il cantante chiedeva di registrare. «I contenuti del marchio, ed in particolare l'immagine di un poliziotto che sembra picchiare un personaggio che sta vomitando, sono sembrati all'Ufficio italiano dei marchi e dei brevetti come non rispondenti alla normativa che regola la tutela dei brand», osserva la nota del ministero. Il Mise ha poi aggiunto che «il problema si è posto perché per la prima volta un cantante ha chiesto di registrare un marchio ("Pop-hoolista") con il nome dello stesso album».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso