2 Novembre Nov 2015 1900 02 novembre 2015

Bella sì, alcalina no

Secondo Elle Macpherson, la sua bellezza è dovuta a una dieta capace di alterare il pH del corpo. Peccato che nessun alimento sia in grado fare ciò. E se fosse solo una trovata di marketing?

  • ...
Elle Macpherson launches The Super Elixir at Selfridges

Anche Elle Macpherson si è tuffata nel business del mangiare sano. Dopo Beyoncé, che aveva lanciato il programma 22 Days Nutrition al costo di 610 dollari per tre settimane, The Body ha deciso di associare il suo volto (e il suo corpo) a un'azienda che lei stessa ha fondato, la WelleCo. Il prodotto di punta dell'azienda sarebbe il SuperElixir, una polvere iperproteica anti-ossidante che avrebbe facoltà a dir poco miracolose e che aiuterebbe l'organismo a mantenere il pH corporeo in stato alcalino.


MIRAGGIO ALCALINO
Il controllo del pH per la cinquantenne Elle sembrerebbe diventata una vera e propria ossessione. Alla rivista You ha infatti dichiarato di portarsi dietro un kit (in vendita, guardacaso, anche su WelleCo) che le permette di controllare di continuo l'acidità delle sue urine. Se queste non dovessero rivelarsi abbastanza alcaline, ecco che in soccorso della ex modella arriva il SuperElixir (al costo di 135 dollari per 300 grammi di prodotto). «Se il mio stato è alcalino, mi difendo dalle malattie», ha spiegato la Macpherson, che non è l'unica a predicare i presunti benefici della dieta alcalina. Secondo i suoi sostenitori, la dieta alcalina sarebbe in grado di abbattere l'acidità dell'organismo. Nelle sue declinazioni più fantasiose e pericolose, alcuni arrivano a sostenere che questi alimenti sarebbero in grado di combattere attivamente il cancro e di sostituire addirittura la chemioterapia.


PARLA LA SCIENZA
Tutte bufale, ovviamente. Basta andare sul sito dell'AIRC, l'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, per capire che la dieta alcalina non solo non cura il cancro, ma non è nemmeno in grado di alterare il pH dell'organismo. Il motivo è semplice: nessun alimento è «in grado di modificare l'acidità o la basicità dei tessuti». Peggio ancora: «Se davvero riuscissimo ad alcalinizzare il nostro pH, andremmo in alcalosi metabolica, una situazione [...] potenzialmente mortale», spiega il sito dell'AIRC, sottolineando come l'equilibrio del pH sia normalmente mantenuto dal sistema metabolico, senza nessun bisogno di interventi esterni.


MANGIARE BENE SÌ, ALCALINO NO
Insomma, difficile che il SuperElixir possa rendervi belle e toniche da un giorno all'altro come Elle Macpherson (d'altra parte, la stessa WelleCo precisa, scritto in piccolo, che nessuno degli effetti descritti sul sito è stato certificato dall'agenza del farmaco americana). Più probabile che, oltre a un ottimo corredo genetico, a mantenerla in forma siano i 45 minuti di attività fisica quotidiana. E una dieta sana, sì, ma che con acidi e alcalinità non ha davvero nulla a che fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso