20 Ottobre Ott 2015 1138 20 ottobre 2015

Una vita da crossdresser

Stefano Ferri è sposato, ha una figlia di 7 anni e fa l'amore con sua moglie. Ma si veste da donna. Ecco la sua storia di transizione e crescita personale.

  • ...
stefanoferri

Lui si chiama Stefano Ferri, ha 50 anni ed è un imprenditore milanese. Stefano è sposato e ha una figlia, Emma. Poi c'è Stefania. Che non è un amante, o un'amica. Stefania è una donna. Anzi, è la donna che vive dentro Stefano e che vede la luce ogni volta che lui esce di casa vestito da donna, con tanto di tacco 11, trucco e fondotinta. Gay? Trans? Bisex? Niente di tutto questo. Stefano è un crossdresser.

SI VESTE DA DONNA MA RESTA UN UOMO
Stefano Ferri ha trovato il coraggio di raccontare la sua storia al Corriere della Sera senza nascondere la propria identità. Non vuole che il travestitismo venga associato a qualcosa di torbido o di sbagliato, come spesso succede pensando a chi si ritrova costretto a esporre questo lato di sé solo a notte fonda. Stefano non ha una doppia vita: nel suo armadio ci sono solo abiti da donna. E non bisogna pensare che il suo volersi vestire da donna stia a indicare per forza di cose la sua omo o bisessualità: Stefano è attratto dalle donne e fa l'amore con sua moglie.

UN PAPÀ MERAVIGLIOSO
Fin da bambino Stefano ha percepito la sua natura di crossdresser, ma per lunghi anni non è stato in grado di abbracciarla in pieno. Tutto è cambiato nel 2002, quando vide un kilt, il tradizionale gonnellino scozzese, in un negozio e decise di acquistarlo. Fu il primo passo che l'avrebbe condotto, pian piano, a indossare quotidianamente gonne, tacchi, abiti o blazer. Un percorso non facile per lui, né tantomeno per sua moglie, che però gli è stato accanto in questo processo di crescita personale. Dovrebbe far riflettere, invece, la reazione della figlia Emma, di soli 7 anni. Le sue parole? «Anche se ti vesti da donna per me sei un uomo normale, e soprattutto un papà meraviglioso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso