14 Ottobre Ott 2015 1832 14 ottobre 2015

Barbie invita le bimbe a essere ciò che vogliono

Mattel lancia un video pubblicitario per spiegare come le bambine, mentre si divertono con le loro bambole, in realtà giocano con le opportunità offerte dalla società in cui vivono.

  • ...
Cattura

Diventare calciatori, cantanti, attori o ballerini. Tutti i bambini hanno un sogno nel cassetto, ma spesso e volentieri sono più realistici di quanto si possa immaginare. In un video promozionale lanciato da Mattell per pubblicizzare la Barbie, la casa di giocattoli ha voluto sottolineare come nella vita ogni donna possa diventare ciò che vuole. E a immaginarlo inizia proprio da piccola.


IL VIDEO
Così nel filmato promozionale ci si chiede che cosa possa accadere quando le ragazze sono libere di immaginare di essere qualunque cosa. Donna d'affari, docente universitaria, veterinaria e allenatore di calcio. Secono la Mattell è questo quello che le bambine sognano quando giocano con le loro bambole preferite. Del resto «Barbie è stata creata in origine per mostrare alle ragazze che hanno delle scelte, un dato di fatto che la maggior parte delle persone hanno dimenticato», ha spiegato Matt Miller, direttore creativo esecutivo dell'agenzia pubblicitaria BBDO di San Francisco creatrice del video. «Così abbiamo deciso di mostrare a tutti come le bambine, quando usano le Barbie, in realtà giocano con le possibilità che il proprio futuro gli offre», ha concluso il creativo. Una vera e propria rivoluzione del marchio che, secondo Evelyn Mazzocco, global senior, vice presidente e direttore generale del gruppo, è pronta a conquistare le nuove generazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso