13 Ottobre Ott 2015 1836 13 ottobre 2015

Frase choc sui disabili, medico si dimette

«I down vanno bene in cucina, a fare giardinaggio, non a cambiare i bambini», il vice presidente dell'Ordine di Ferrara lascia l'incarico dopo il caso della madre che aveva ritirato dall'asilo la figlia per via di un'assistente.

  • ...
medico

Dopo le polemiche, le dimissioni. Massimo Masotti, vicepresidente dell’Ordine dei medici di Ferrara ha deciso di lasciare l’incarico dopo le sue dichiarazioni choc sul caso dell’assistente down impiegata in un asilo della città. Il caso era questo: la madre di una bimba che frequenta la struttura aveva deciso di ritirare la figlia dopo avere saputo che una donna affetta da disabilità lavorava nella scuola. Nonostante fosse un'ausiliaria e non interferisse minimamente nelle attività pedagogiche.
Una presa di posizione che ha scatenato una bufera di polemiche, con la quale però il vice presidente dell'Ordine dei medici aveva concordato postando alcuni commenti su Facebook. «Anche io i miei nipoti me li sarei riportati a casa», aveva scritto Masotti, oggi in pensione, in passato consigliere comunale e vicepresidente del Consiglio per Forza Italia. Il medico aveva poi rincarato la dose: «I down vanno bene in cucina, a fare giardinaggio… ma a cambiare bambini di pochi mesi proprio no: questa è platealità e cialtroneria».
La notizia della richiesta di dimissioni è stata confermata dal presidente dell’Ordine dei medici di Ferrara, Bruno Di Lascio. «Accolgo le sue richieste», ha commentato in una nota diramata dall’Ordine. «Credo che abbia dimostrato dignità personale e rispetto professionale verso la categoria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso