6 Ottobre Ott 2015 1332 06 ottobre 2015

Una vita in difesa dei diritti civili

All'età di 100 anni è morta l'attivista Grace Lee Boggs. Organizzò la marcia di Martin Luther King a Detroit e la conferenza di Malcom X. Il ricordo commosso del presidente Barack Obama.

  • ...
graceleeboggs

Un post sul blog del centro da lei fondato. Così il mondo ha saputo che Grace Lee Boggs, attivista civile per oltre 70 anni, era morta. All'età di 100 anni la combattente che si è occupata di razzismo e di diritti delle donne, dei neri e delle minoranze si è spenta nella sua casa di Detroit.  «Il mondo aveva bisogno di cambiare e lei superò mille barriere per farlo», è stato il commento del presidente degli Stati Uniti Barack Obama alla notizia.

UNA VITA POLITICA
Grace Lee Boggs
nacque il 27 giugno del 1915 a Rhode Island da una coppia di immigrati cinesi. Il padre gestiva un ristorante a New York, dove lei crebbe e iniziò a occuparsi di politica. Si laureò nel 1935 al Barnard College per poi conseguire un dottorato di ricerca in Filosofia al Bryn Mawr College nel 1940. Il suo impegno civile iniziò in difesa della comunità nera americana e della possibilità che anche gli uomini e le donne di colore ottenessero pari diritti e opportunità. Il pensiero filosofico di Grace Lee Boggs fu sempre molto vicino al marxismo tanto da sviluppare un rapporto politico più che ventennale con il marxista americano di colore , CLR James. Nella sua vita di attivista, 0ratrice e scrittrice ha collaborato a lungo con il marito afroamericano James Boggs. Nel 1963 Grace Lee organizzò la marcia di Detroit per Martin Luther King e la celebre conferenza, tenuta sempre a Detroit, di Malcom X.

IL PENSIERO DI OBAMA
«Io e Michelle siamo rattristati nel sapere della perdita dell'autrice, filosofa e attivista Grace Lee Boggs», ha commentato Barack Obama. «Grace ha dedicato la sua vita a combattere per i diritti degli altri - dalla sua comunità di attivisti a Detroit alla sua leadership nel movimento dei diritti civili fino alle sue idee che hanno sfidato tutti noi a condurre vite piene di senso. Come figlia di immigrati cinesi e come donna, Grace  aveva imparato presto dove il mondo avesse bisogno di cambiare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso