29 Settembre Set 2015 1843 29 settembre 2015

Violenza online, in Europa le vittime sono 9 milioni

Uno studio Onu dimostra che le donne corrono il rischio di essere molestate sul web 27 volte di più dei maschi. In Ue il 18% di loro ha subito forme di maltrattamento cibernetico.

  • ...
violenza

La violenza nel mondo colpisce ben una donna su tre. Può essere fisica ma anche online: la gravità è la stessa.
Lo ha denunciato un report redatto grazie alla collaborazione tra UN Women, un'entità dell'Organizzazione delle Nazioni Unite che promuove l'uguaglianza di genere, e la Broadband Commission for Digital Development dal titolo A world-wide wake up call.

IN UE NOVE MILIONI DI VITTIME
Sono ben nove milioni le vittime di violenza online in Europa. Grazie alla rapida diffusione degli smartphone e quindi dell'accesso al web, infatti, aumenta drammaticamente anche il numero di persone coinvolte. Se da un lato questi strumenti sono degli «ottimi mezzi di emancipazione e conoscenza», spiegano gli autori dello studio, dall'altro vengono invece usati «come armi per danneggiare donne e ragazze». Da insulti sessisti diffusi attraverso i social network ai messaggi ricattatori, fino al revenge porn.

RAGAZZE TRA I 18 E I 24 ANNI PIÙ COLPITE
I dati della ricerca dimostrano che le donne corrono il rischio di essere molestate online 27 volte di più dei maschi. E il 73% di loro ha già subito un attacco cibernetico. Le più colpite sono ragazze che hanno un'età compresa tra i 18 e i 24 anni. Nei 28 paesi dell'Unione Europea il 18% di donne è stata vittima di gravi forme di violenza online da quando aveva solo 15 anni. Nove milioni in totale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso