24 Settembre Set 2015 1759 24 settembre 2015

Schizofrenia? No, PANDAS

I sintomi del piccolo Federico l'avevano costretto a trascorrere 17 giorni in un ospedale psichiatrico. Ma grazie a un banale tampone faringeo la madre ha scoperto la verità.

  • ...
ThinkstockPhotos-469564565

Angoscia. Disturbi ossessivo-compulsivi. Depressione. Ansia. Tic motori. Sintomi che, secondo i medici, lasciavano poche speranze al 12enne Federico. La diagnosi? Schizofrenia. Quasi una sentenza, che la mamma di Federico, Loretta Falcone, non poteva e non voleva accettare. Così, forte del suo animo da scienziato (in passato ha lavorato alla NASA), si è messa alla ricerca di articoli, ricerche, studi. Scoprendo che Federico non era schizofrenico, ma affetto da una sindrome misconosciuta: la PANDAS. Curabile, fortunatamente, con un banale antibiotico.

UNA SINDROME RARA
La vicenda sta alla base di un convegno internazionale in programma per domenica 27 a Como, e che vedrà, con grande sorpresa degli organizzatori, la partecipazione di numerosi esperti mondiali. PANDAS è un acronimo inglese che sta a indicare i Disturbi Neuropsichiatrici Infantili Autoimmuni Associati a Infezioni da Streptococco. Proprio l'azione infettiva dello streptococco, che nel caso di Federico aveva attaccato la faringe, aveva scatenato tutti quei sintomi che avevano tratto in inganno i medici e costretto il 12enne a passare ben 17 giorni in un ospedale psichiatrico.

OBIETTIVO DIVULGAZIONE
Fortuna ha voluto che la madre avesse notato la concomitanza dei sintomi con l'attacco di faringite. Eseguito un tampone faringeo, dal costo di soli 9 euro, gli esami le hanno fortunatamente dato ragione. Dopo questa brutta esperienza, Loretta Falcone si è battuta per organizzare il convegno, di cui è coordinatore scientifico: il suo obiettivo è far sì che il maggior numero di famiglie possibile venga a conoscenza di questa sindrome, dando loro gli strumenti per riconoscerla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso