2 Settembre Set 2015 1546 02 settembre 2015

«Ti ho dimenticato al supermercato, ma ti amo»

Cherish Peterson ha lasciato il figlio di due mesi in un carrello della spesa in un negozio a Gilbert. La donna si è accorta dell'assenza del frugoletto solo dopo 40 minuti. Ma lei si difende in tivù.

  • ...
Cherish-Peterson-Forgot-Her-Baby-Faces-Charges-And-Scrutiny

Dopo aver fatto acquisti in un negozio di alimentari a Gilbert in Arizona (Stati Uniti D'America), Cherish Peterson ha lasciato il figlio di due mesi in un carrello della spesa. Al termine delle compere la donna aveva caricato la spesa in macchina ma non il neonato. Solo dopo 40 minuti si è accorta di aver lasciato il frugoletto (preso successivamente in custodia da un agente di polizia) al supermercato. La storia ha subito fatto il giro del mondo, scatenando le ire del web. Su Facebook, la mamma sbadata, è stata definita come una persona orribile a cui bisognerebbe levare i bambini. Cherish, pur ammettendo l'errore, è comparsa in tivù per difendersi dalle accuse. «Amo essere una madre. Adoro i miei figli e darei la mia vita per loro», ha spiegato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso