25 Agosto Ago 2015 1321 25 agosto 2015

Paperone dietro ai fornelli

Nella classifica delle 20 star della cucina più ricche del mondo ci sono solo cinque donne: Rachel Ray, Ina Garten, Paula Deen, Ana Quincoces e Lidia Bastianich. Ecco chi sono.

  • ...
Gevalia Iced Coffee with Almond Milk at Rachael Ray's Feedback House

Sono solo cinque le donne che rientrano della top 20 degli chef più ricchi del mondo. Inoltre nella classifica, realizzata sui dati diffusi da Forbes sulle 100 celebrities più pagate nel 2014, dobbiamo scivolare fino alla quinta posizione per incontrare il primo nome femminile, quello della chef americama Rachel Ray. Con una carriera alle spalle spesso pluridecennale, programmi tv, pubblicazioni di libri e riviste e un giro d'affari notevole nel mondo del food, le cinque paperone dei fornelli in classifica sembrano avere le carte giuste per superare i colleghi uomini. Ma, forse, essere donne è un handicap in questa professione: ovunque ormai lo chef è uomo, meglio se anche showman oltre che un bravo cuoco, tant'è che nelle prime tre posizioni della graduatoria ci sono loro: il giapponese Alan Wong, l'inglese Jamie Oliver e il re delle cucine da incubo, Gordon Ramsay. Andrà meglio nel 2015? Intanto scopriamo chi sono le lady della classifica basata sui rilevamenti del 2014.

RACHEL RAY: 53 MILIONI DI EURO
Quinta nella classifica generale, Rachel Ray è la chef donna più pagata al mondo. La reginetta della cucina conta un patrimonio di 53 milioni di euro. Cuoca e conduttrice televisiva, la newyorkese 47enne ha scalato la vetta del successo con la sua semplicità. Seguitissima sul piccolo schermo, su Food Network propone ricette veloci e alla portata di tutti. Un'idea che le ha permesso di vincere tre Daytime Emmy Awards. Nel 2006 ha lanciato anche una rivista e, come ogni chef che si rispetti, ha pubblicato libri di cucina. La particolarità? Raccolgono menù completi da prepare in soli 30 minuti.

INA GARTEN: 39 MILIONI DI EURO
Con un patrimonio di 39 milioni di euro è la 67enne Ina Garten la seconda chef più pagata al mondo e settimana nella classifica che comprende anche i colleghi maschi. La sua sembra una storia da film: abbandonato l'impiego di gestione e bilancio alla Casa Bianca, Ina si è buttata a capofitto nel mondo culinario senza esperienza perché si era innamorata perdutamente di un negozio negli Hamptons. Il negozio l'ha poi venduto nel 1996 ma il suo successo si fa ancora sentire. La Garten è la star del programma tivù Barefoot Contessa su Food Network e alla decima pubblicazione sulla carta.

PAULA DEEN: 14 MILIONI DI EURO
Una catena di ristoranti, 14 libri pubblicati alle spalle, una rivista e un programma tv. È Paula Deen a conquistarsi il terzo posto nella graduatoria femminile e l'ottavo in quella generale. 68 anni, di Albany (Georgia), gestisce il ristorante Lady & Sons con i suoi figli, Jamie e Bobby Deen. Dopo un passato travagliato, il divorzio, l'ansia, le fobie e il poco denaro a disposizione Paula si è fatta valere ha conquistato l'amore del pubblico con la tenacia nel lavoro, la sua umiltà e la semplicità in cucina. Doti che l'hanno ripagata visto che oggi è una delle chef più amate d'America con un capitale di 14 milioni di euro l'anno.

ANA QUINCOCES: 7 MILIONI DI EURO
Sette milioni di euro per la cuoca e foodblogger cubana Ana Quincoces, che conquista il 14esimo posto nel ranking generale. Avvocato, chef, presentatrice televisiva, l'impegnatissima Ana ha lanciato una sua linea di prodotti alimentari (Magro Latina®) e una serie di ricette senza glutine. Fermamente convinta che la cucina sia una forma d'arte, ora la foodblogger sta lavorando sul suo quarto libro di cucina.

LIDIA BASTIANICH: 3,3 MILIONI DI EURO
Ed è Lidia Bastianich, con un patrimonio di 3,3 milioni di euro, a chiudere entrambe le classifiche. Noi tutti la conosciamo per le sue apparizioni tv accanto al figlio Joe Bastianich ma è stata lei a far amare ai figli la buona cucina. Istriana, naturalizzata statunitense, ha gestito sette ristoranti e ha scritto libri di cucina italiana e condotto numerosi programmi televisivi. Oggi la potete trovare in rete, nel suo blog di cucina Lidia's Italy e in tivù, come giudice di Masterchef junior.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso