21 Agosto Ago 2015 1815 21 agosto 2015

La sorpresa cinese

È Bingbing Fan la novità della classifica Forbes delle attrici più pagate. Al quarto posto per patrimonio, è anche ambasciatrice di l'Oreal, musicista e ha persino una Barbie in suo onore.

  • ...
FRANCE-CINEMA-FILM-FESTIVAL-CANNES

Che le attrici più pagate siano in gran parte americane si sa. E che gli uomini ottengano in generale corrispettivi più alti delle colleghe pure. Il gap tra compensi di attori e attrici resta altissimo: nel 2015 solo 4 donne hanno guadagnato più di 20 milioni di dollari contro i 21 attori. Eppure, nella tradizionale classifica di Forbes delle attrici meglio remunerate, c'è una novità: per la prima volta include anche non americane e proprio al quarto posto si piazza, a sorpresa, la cinese Bingbing Fan con un incasso di 21 milioni di dollari.

LE PIÚ PAGATE
La precedono Jennifer Lawrence, che vola in testa alla classifica con ben 52 milioni di dollari, 20 milioni più dell’anno scorso. La 25enne ruba il primo posto a Sandra Bullock che riduce corposamente le sue entrate da 51 milioni a 8 milioni. È importante considerare che questa cascata di dollari per la giovane Jennifer è stata calcolata tenendo conto del cachet per i due film di Hunger Games – il Canto della Rivolta, degli eventuali premi sugli incassi del primo dei due, dei cachet per altri film e degli accordi per sponsorizzazioni, il tutto escludendo tasse e percentuali per i manager. Anche per questo la 25enne nata nel cinema d'autore e baciata dalla fortuna dei blockbuster distanzia di molto il secondo e terzo posto coperti da Scarlett Johansson (con un'entrata annua di 35.5 milioni di dollari ) e Melissa McCarthy ( con 23 milioni di dollari). La seguono al quinto posto, con 16,5 milioni, l'ex fidanzatina d'America Jennifer Aniston; al sesto Julia Roberts con 16 milioni, a seguire
 Angelina Jolie con 15 milioni; Reese Witherspoon con la stessa cifra; Anne Hathaway e Kristen Stewart con 12 milioni; Cameron Diaz con 11 milioni; Gwyneth Paltrow con 9 milioni; la grande Meryl Streep 'solo' con 8 milioni, 
la stessa cifra di Amanda Seyfried e Sandra Bullock; Emma Stone e Mila Kunis con 6.5 milioni; e, ultima delle 18 in classifica, Natalie Portman con entrata annuale di 6 milioni di dollari.

LA SORPRESA CINESE
Ma la sorpresa è appunto la cinese Bingbing Fan, quarta con i suoi 21 milioni di dollari,  che sa ben dosare cinema, televisione e ricchi contratti da testimonial per L'Oreal e Chopard. È già un po' di anni che si fa notare, se si pensa che nel 2010 venne inserita al primo posto nella classifica delle 50 Most Beautiful People in China della rivista Beijing News, e che nel 2012 Forbes la piazzava già al terzo posto nella Forbes China Celebrity List, lista di cui raggiunge la prima posizione l'anno dopo.

CHI È BINGBING FAN
Nasce a Tsingtao nel settembre del 1981 ma si trasferisce presto a Yantai. Si diploma presso il Shanghai Xie Jin Film and Television Art College, laureandosi poi alla Shanghai Theatre Academy. Emerge già nel 1997, a soli 16 anni, grazie al ruolo da non protagonista nel serial della tv cinese Princess Pearl, adattamento di una serie di romanzi dello scrittore taiwanese Chiung Yao. Da allora è stato un intrecciarsi di ruoli in moltissime serie televisive che l'hanno resa una vera star in patria, dopo che, nel 2000 è stata scritturata dalla Huayi Brothers Media per un contratto di sei anni.

SUCCESSO PLANETARIO CON X- MEN
Dal 2000 comincia ad avvicinarsi al cinema. Partendo dai wuxia 'Ngo ga yau yat chek hiu dung see '(2002) e da La spada e la rosa (2004), storia di Maria Tudor, sorella di Enrico. Nel 2004 si aggiudica il premio come miglior attrice cinese dell’anno per Cell Phone di Wu Yue mentre più tardi Il Budda delle Montagne di Li Yu , storia di tre adolescenti difficili le regala ben due premi: miglior attrice al Festival internazionale di Tokio e al Festival dei collegi studenteschi di Pechino. Nel 2013, ormai lanciatissima, viene provinata e scelta per interpretare Blink nel blockbuster X-Men: Giorni di un futuro passato di Bryan Singer, dolente personaggio che insieme ad altri giovani mutanti viene catturata dalla razza aliena Phalanx durante la loro invasione della Terra. E il 2013 per lei è anche l'anno di Iron Man 3, dove recita in alcune scene girate in Cina che non appaiono nelle versioni occidentali del film, ma solo in quella cinese. Negli ultimi 11 anni ha recitato in oltre 30 film.

MODA
È riuscita anche, tra un set e un red carpet, a farsi notare da molti stilisti. Nel 2012 Elle Usa le ha assegnato il riconoscimento per il miglior stile personale. All' ultimo festival di Cannes ha sfilato sul red carpet con un abito di tulle carico di fiori e poi ha passeggiato sino all'albergo con una fenice ricamata sulla schiena ed un maestoso vestito decorato come un prezioso vaso antico, oltre che con un'acconciatura che la rendeva simile ad una donna della dinastia Tang. Non male per una testimonial ufficiale di L’Oréal Paris. All'indomani è stata contattata da Armani, Valentino e Ferragamo per partecipare alle sfilate di Parigi, Pechino e Shangai.

UNA BARBIE A SUA IMMAGINE
É sul mercato persino la Barbie a lei dedicata, mai successo a un’attrice cinese. La bambola indossa la riproduzione dell'abito Dragon Robe disegnato da Laurence Xu e indossato da Fan Bingbing sul red carpet di Cannes 2010, dove presentava il dramma di Wang Xiaoshuai Chongquing blues. Due dragoni che emergono dalle onde decorano il vestito su un fondo giallo, colore dedicato agli imperatori in Cina.

ANCHE MUSICISTA
Bingbing è cantante e pianista, Nel 2005 ha pubblicato il suo primo album, Just begun, e ha già lanciato diversi singoli, tratti dalle colonne sonore dei suoi film . Ha persino una sua casa di produzione, la Fan Bingbing studio.

IMPEGNO NEL SOCIALE
Negli ultimi due anni si è impegnata moltissimo come ambasciatrice per tante associazioni di volontariato. Nel 2010 ha lanciato un progetto, Heart Ali, per i bambini vittime di malformazioni cardiache ereditarie in Tibet col sostegno della Croce Rossa cinese. Nella regione di Ali i problemi cardiaci sono comuni, per via dell'altitudine e in molti già nascono con significativi problemi cardiaci. L'attrice è stata due volte nella regione di Ali per conoscere i bambini malati e le loro famiglie e portarli a Pechino e a Shanghai, sostenendo le spese mediche e i costi di viaggio e soggiorno delle famiglie. Per finanziare l'associazione aveva anche messo all'asta lo splendido vestito con la stampa di un drago, indossato a Cannes nel maggio 2011.

UNA VITA PRIVATA MISTERIOSA
Per una donna come lei consapevole del fatto che 'apparire dolce ed essere di ferro' è fondamentale, anche la privacy è un must assoluto. Così se l'effetto della sua immensa popolarità non fa che stimolare curiosità da parte di giornali popolari in Cina e nel mondo, il gossip langue e la sua vita privata resta piuttosto misteriosa. Lei difende la sua privacy a colpi di citazioni in giudizio e schiva abilmente i fotografi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso