21 Agosto Ago 2015 1632 21 agosto 2015

Gli hacker di Ashley Madison smascherano la star dei reality

Dopo essere stato scoperto ad usare il sito di incontri, la stella del reality 21 sotto un tetto Josh Duggar ha chiesto scusa alla moglie e alla famiglia.

  • ...
Duck Dynasty's Phil Robertson and The Duggars Speak At CPAC

Con 37 milioni di iscritti, il sito di incontri extraconiugali Ashley Madison è uno dei più cliccati su internet. Il 21 luglio 2015 la pagina web di appuntamenti è stata attaccata dagli hacker che, in seguito, hanno pubblicato i dati personali dei membri registrati. Tra loro si trovava anche il nome di Josh Duggar. La star americana dei reality show, dopo l'attacco dei pirati informatici, ha confessato il suo tradimento alla moglie.

NUOVO SCANDALO
Già a maggio 2015, Josh era finito nell'occhio del ciclone dopo alcune sue scioccanti dichiarazioni.  Su Facebook il 27enne aveva confessato la violenza sessuale su cinque ragazze, di cui quattro erano sue sorelle. Una rivelazione che ha portato il network TLC a cancellare il reality show della sua famiglia, 21 sotto un tetto trasmesso in Italia da Real Time. Ora una seconda ammissione che getta nuovo fango sul giovane.

DICHIARAZIONI PUBBLICHE
Sul sito della sua famiglia, duggarfamily.com, Josh ha ammesso di essere diventato dipendente dal porno e, per questo, di essere diventato infedele. Nella lettera aperta il 27enne si è scusato con la moglie e la famiglia per tutti i disagi che ha procurato con le sue azioni sconsiderate e per l'ipocrisia mostrata negli anni. «Negli ultimi tempi, mentre pubblicamente lottavo contro l'immoralità nel nostro Paese, nascondevo i miei fallimenti personali», si legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso