22 Luglio Lug 2015 1159 22 luglio 2015

«Dopo il gatto, sposo il mio cane»

Dominique Lesbirel, vedova del micio Doerack, vuole convolare a nozze con il randagio Travis.

  • ...
AAdj61K.img

È difficile dire addio per sempre ad una persona, soprattutto dopo 16 anni di vita insieme di cui otto da sposati. È la triste storia di Dominique Lesbriel. La 41enne olandese ha perso l'adorato marito Doerack, morto a causa di un'insufficienza renale. «Mettere Doerack a dormire è stato orribile, l'ho avuto da quando aveva tre anni, ma mi sento fortunata ad avere trascorso 16 anni stupendi con lui», ha detto la donna al Mirror. Già, perchè, nonostante le apparenze, l'amato Doerack non è un uomo, bensì un longevo gattone.

NUOVO AMORE
Il lutto di Dominique non è comunque durato a lungo. La donna, infatti, ha trovato un nuovo amore:  Travis. «Ho trovato Travis tre anni fa quando vivevo in Grecia. Era un cane randagio che ho salvato. Lo vedevo sempre in spiaggia a raspare tra i bidoni e scavare nella sabbia alla ricerca di granchi da mangiare. Un giorno, mentre nuotavo, mi ha rubato le scarpe e la borsa e con essa anche il mio cuore». Dominique Lesbirel sta seriamente pensando di sposare anche il suo Travis per sancire di fatto l'amore iniziato anni prima.

IL MATRIMONIO
Le nozze tra la 41enne olandese e il suo fedele compagno canino non hanno ancora una data. La celebrazione si terrà, invece, tramite il sito Marryyourpet.com (letteralmente Sposa il tuo animale domestico) fondato proprio dalla Lesbriel nel 2003. Il sito vanta migliaia di visitatori ogni giorno e Dominique sposa ogni mese tante coppie formate da animale domestico e proprietario.

LETTERE D'ODIO
Una notizia che, se da una parte ha fatto sorridere i molti animalisti, dall'altra ha dato adito a molte polemiche nei confronti della donna. «Ho ricevuto tante lettere d'odio. Alcuni hanno pensato che con il mio sito promuovessi il reato di bestialità. Ma non è così. Si tratta di un modo per amare fino in fondo i nostri animali, celebrando questo legame. E per questa ragione il divorzio non è contemplato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso