17 Luglio Lug 2015 1408 17 luglio 2015

Romeo e Giulietta made in India

Una coppia di giovani viene separata dalle famiglie per motivi religiosi. I due tentano il suicidio ma vengono salvati dall'intervento della polizia.

  • ...
465644610-widow-women-from-vrindavan-and-varanasi-gettyimages

Una coppia indiana è stata ritrovata in fin di vita in un parco del Taj Mahal, il monumento funebre fatto costruire nel 1632 dall'imperatore moghul Shah Jahan in memoria della moglie Mumtaz Mahal. I due giovani, a cui era stata negata la possibilità di sposarsi a causa di differenze religiose, hanno deciso di attuare un doppio suicidio pur di stare insieme per sempre.

IL DIVIETO
Un islamico sposato con un indù. Un pensiero inaccettabile per una realtà, come quella indiana, ancora fortemente legata alle tradizioni. Da qui il diniego perentorio delle due famiglie di far convolare a nozze i due giovani. L'impossibilità di coronare il reciproco amore avrebbe, così, portato la coppia di fidanzati ad un patto suicida tagliandosi la gola.

IL RITROVAMENTO
I due ragazzi sono stati ritrovati in una pozza di sangue dalla polizia indiana che ha prestato i primi soccorsi. Trasportati subito in ospedale ora versano in condizioni stabili anche se è ancora presto per sapere se si salveranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso