15 Giugno Giu 2015 1117 15 giugno 2015

Il noir è donna

Dal gotico al poliziesco, passando per il thriller psicologico e l’erotico. Top Crime punta sul brivido al femminile con cinque puntate dedicate alle regine del giallo italiano. Ecco chi sono.

  • ...
sc_green_teaser

Saranno le temperature torride, sarà il desiderio di emozioni forti. Sta di fatto che d'estate il noir va forte, nei libri e non solo, e le donne  ne occupano ogni latitudine. Sono lettrici e spettatrici, ma anche ideatrici e personaggi di fiction e romanzi.  Le protagoniste, non per caso, sono donne forti, di spessore, con una vita privata complicata e non lineare. Donne nelle quali il pubblico può riconoscersi. Ecco perché Top Crime, canale 39 del digitale terrestre che offre da anni un variegato menù noir, ha puntato sulla narrativa nera  al femminile per  le cinque serate di Donne in Noir la sua prima produzione originale in onda dal 15 al 19 giugno alle 19.15.

LE DONNE AL CENTRO
Protagoniste cinque scrittrici di genere, che in luoghi che rappresentano i loro romanzi raccontano cinque sfumature di un genere che fa presa soprattutto sulle donne fra i 35 e i 64 anni, come ha spiegato Geraldina Neri, channel manager della rete. Ma tutto il team del programma è al femminile: dalle giornaliste, alla conduttrice del programma Marta Perego, alla regista, dalle due video maker alla curatrice Annamaria Fontanella. Si va dal genere gotico, al classico giallo, con investigatrici che esplorano le contraddizioni della realtà;  passando per il thriller psicologico e l’erotico.ecco chi sono le regine del giallo italiano e i personaggi a cui hanno dato vita.

BARBARA BARALDI: LA SIGNORA DEL GOTICO
È Barbara Baraldi a esordire il 15 giugno. Nei suoi romanzi  si fondono amore, morte, realtà e sovrannaturale. La sua ultima trilogia,Scarlett ha per protagonista una ragazza che si innamora di un affascinante bassista mezzo umano e mezzo demone.  giovani. L'altra protagonista è Bologna,che con i suoi vicoli e scroci è al centro dei romanzi della scrittrice emiliana e lo sfondo perfetto perparlare di vampiri, dark ladies, delitti irrisolti e, naturalmente, per sviscerare i retroscena dei suoi romanzi.

ELISA BUCCIARELLI: IL GIALLO CLASSICO
Milanese,nel 2011 ha vinto con Ti voglio credere il Premio Scerbanenco per il miglior romanzo poliziesco. Nei suoi libri il giallo è spesso un pretesto per affrontare temi sociali come sfruttamento della prostituzione, ecomafie, violenza sulle donne. Il suo personaggio più noto è l'investigatrice Maria Dolores Vergani, presente in sei romanzi: da Happy Hour a Dritto al cuore.

LORENZA GHINELLI: LA MENTE AL CENTRO
Con Lorenza Ghinelli, 34 anni di Rimini, il thriller psicologico si tinge di oscurità. Ha scritto Il divoratore, caso letterario del 2010, La colpa, finalista al premio Strega nel 2012 e Coi tuoi occhi, storia di due donne unite dal destino. I suoi romanzi sono noir con venature horror, in cui le atmosfere da incubo e l'oscurità sono lo strumento per scavare nella psiche dei personaggi. Thriller psicologici dal gusto hitchockiano, in cui all'origine del male ci sono le inquietudini dell'infanzia.

SARA BILOTTI: TRA CRIME E EROS
La quantennescrittrice napoletana è autrice della prima serie nera erotica italiana composta da L'oltraggio, La colpa e Il perdono. Amore, eros e noir si uniscono insieme in una storia di possesso e ossessione ambientata nella campagna toscana. Protagonista Eleonora, una bella ragazza napoletana in cerca di una nuova vita che si inserisce al centro di un  triangolo familiare che poi diventerà quadrato, divisa tra due fratelli di grande fascino ma dalle personalità opposte.

ROSA TERUZZI: LA CRONACA NERA TINTA DI ROSA
Giornalista, ha lavorato per La Notte, Epoca e Verissimo. Attualmente è caporedattore di Quarto Grado. Tre dei suoi libri hanno come protagonista Irene, giovane giornalista di nera del piccolo giornale La città che ha il dono di sentire le persone, comprenderne i sentimenti e  intuirne il male. Irene si divide tra commissariati, morti, indagini e una vita privata ricca di ombre.  Sempre in bilico tra noir e rosa, amore e mistero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso