4 Giugno Giu 2015 1018 04 giugno 2015

I suoi primi 40 anni

Angelina Jolie raggiunge la soglia degli anta. Nella sua vita si sono susseguiti film, amori, scandali e tante iniziative umanitarie. Scoprili tutti in questo profilo esclusivo.

  • ...

Angelina Jolie compie 40 anni. Negli ultimi anni è diventata una delle attrici più famose e più potenti al mondo, complice anche l'ormai decennale relazione con Brad Pitt. E se nel 2000 per la sua interpretazione in Ragazze interrotte riuscì ad aggiudicarsi un premio Oscar, negli ultimi anni la sua fama, più che ai meriti artistici (i dirigenti della Sony l'hanno definita «una ragazzaccia viziata senza alcun talento»), è legata in egual misura al gossip e alle iniziative umanitarie di cui è promotrice. Chi è dunque Angelina Jolie? Un'attrice, un'amante e una filantropa. Scopriamola ripercorrendo le fasi salienti dei suoi primi quarant'anni.


LA CARRIERA DA ATTRICE
La carriera di Angelina inizia con Antonello Venditti. È lei infatti ad interpretare il videoclip di Alta marea, diretta dal regista Stefano Salvati che, in seguito, le preferirà la prezzemolina Alessia Merz per un ruolo in Jolly Blu. Poco male, visto che tra il 1996 e il 1997, appena 22enne, si aggiudica ben due Golden Globe, il secondo dei quali grazie all'interpretazione della modella Gia Carangi, morta di AIDS a 26 anni. Il 2000 è l'anno dell'Oscar con Ragazze interrotte. Ruoli più o meno estremi, che in un certo senso fanno il paio con la sua vita privata di allora. Il ruolo che però le regala fama mondiale è quello di Lara Croft, l'iconica eroina della saga videoludica Tomb Raider. Seguono numerose altre intepretazioni in film di successo e non, ma in nessuno di questi Angelina riesce a replicare l'intensità degli esordi. Intanto debutta da regista: il suo film più importante è Unbroken.

GLI AMORI
La relazione tra la Jolie e le riviste di gossip è sempre stata vincente. Senza mai nascondere la propria bisessualità e le tempestose relazioni avute in gioventù, Angelina è stata protagonista di ben tre matrimoni. Il primo, con l'attore Johnny Lee Miller, è durato appena un anno. Più lunga, e molto più chiacchierata, la relazione con Billy Bob Thornton, di vent'anni più grande. Il legame che li unisce è particolarmente intenso, tanto durante il matrimonio conservano l'uno il sangue dell'altro in due piccoli flaconcini appesi al collo. Nel 2003 arriva il divorzio, e due anni più tardi comincia la storia con Brad Pitt. Angelina viene accusata di aver sottratto l'attore alle attenzioni della consorte dell'epoca, Jennifer Aniston. I due vengono ribattezzati dai media con il nome Brangelina e da quel momento diventano la coppia più celebre di Hollywood.

L'IMPEGNO UMANITARIO E LA MASTECTOMIA
Nel 2001 Angelina rimane colpita dalle difficili condizioni della Cambogia, colpita da una crisi umanitaria. Da quel momento, l'impegnodiventa una costante della sua vita, tanto che viene nominata ambasciatrice dalle Nazioni Unite. Angelina visita il Ciad, il Darfur, la Sierra Leone, persino la Siria e l'Iraq. Oltre alla causa umanitaria, Angelina è una convinta animalista. Tra il 2013 e il 2015 si sottopone invece a una duplice mastectomia preventiva e a una ovariectomia. La sua decisione attira l'attenzione dei media e suscita un'ampia discussione intorno alla lotta contro il cancro e ai temi della prevenzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso