Salute 8 Maggio Mag 2015 1721 08 maggio 2015

Wolverine contro il cancro alla pelle

La battaglia di Hugh Jackman contro i tumori: ne ha rimossi quattro in 18 mesi.

  • ...
Hugh Jackman's press conference in Istanbul

Era novembre 2013 quando Hugh Jackman ha notato un segno sul suo naso. L'attore ha subito pensato che fosse un graffio causato dagli artigli di Wolverine: «Stavo girando X Men: Days Of Future Past», ha ricordato in un'intervista a People. «Avevo girato una sequenza di lotta e credevo di essermi ferito». A mettergli la pulce nell'orecchio ci ha pensato il truccatore che all'ennesimo taglio gli ha consigliato di andare a farsi controllare. Spinto anche dalla moglie, l'attore è andato dal medico che gli ha diagnosticato un cancro alla pelle.

QUATTRO INTERVENTI IN 18 MESI
«È sempre uno shock sentire la parola cancro nonostante per un australiano sia una cosa molto comune: sono cresciuto senza mai mettere la protezione solare e quindi ero un ottimo candidato per questa malattia», ha spiegato la star. «Ho provato a mantenere la calma, ma ci sono riuscito solo quando il dottore mi ha spiegato che in un certo senso il carcinoma basocellulare è il cancro alla pelle che si desidera avere, quando si scopre di averne uno. Sai che crescerà, ma devi solo rimuoverlo». Finora l'attore ha avuto quattro tumori della pelle (tre al naso e uno sulla spalla), rimossi negli ultimi 18 mesi.

HA LANCIATO UNA LINEA DI PROTEZIONI SOLARI
Un periodo durante il quale Jackman ha lanciato una linea di protezioni solari, Sun Difesa, per i bambini. E si è speso per sensibilizzare l'opinione pubblica sugli enormi danni che il sole può creare. Intanto ha imparato a convivere con la malattia. «Mi sottopongo a controlli ogni tre mesi, per me ormai è la normalità. E il medico continua a ripetermi che se questa è la mia croce da sopportare nella vita, posso ritenermi fortunato», ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso