Dai social 17 Dicembre Dic 2014 1330 17 dicembre 2014

Carta igienica politica per Piero

Pelù ancora contro Matteo Renzi. Una fotografia su Facebook accende la polemica.

  • ...
10857989_890466597631462_2229277462639153631_n

L'immagine pubblicata da Piero Pelù sul suo profilo Facebook.

Front-man dei Litfiba, cantante solista, giudice a The Voice, ma anche acerrimo nemico di Matteo Renzi. Perchè a Piero Pelù proprio non piace il premier. E lo ribadisce, a modo suo, ogni volta che ne ha la possibilità. L'ultima trovata è una foto pubblicata su Facebook in cui il rocker stringe fra le mani un rotolo di carta igienica con la foto di Renzi che mangia un gelato. Il tutto accompagnato dalla frase: «Ah, gli amici napoletani, quanto riescono ad essere sintetici e creativi. Vi amo!». Poche parole, ma incisive.
L'ENNESIMO ATTACCO
Un po' come quando dal  palco del concertone del primo maggio aveva definito il premier: «Boy scout di Licio Gelli». Battuta che aveva innescato una polemica senza fine. Pelù, non contento, aveva addirittura rincarato la dose: «Il regime renziano fa fuori chi è libero e non la pensa come lui, ai tempi di Berlusconi e di Mussolini questa roba si chiamava fascismo. Altro che Partito democratico». E ancora nel 2013 il cantante toscano aveva sentenziato: «Quando Renzi si leverà la maschera e si scoprirà che è un 'berluschino' gli italiani capiranno che stanno prendendo un altro granchio». L'origine di tutto questa antipatia? Avrebbe origini antiche. Renzi, una volta eletto sindaco, non aveva più rinnovato l'incarico di direttore dell'Estate fiorentina a Pelù. Circostanza, però, sempre smentita dal cantante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso