Icone 14 Dicembre Dic 2014 1000 14 dicembre 2014

Audrey torna a vivere a Londra

Da luglio la diva è la protagonista di una mostra alla National Portrait Gallery.

  • ...
Audrey Hepburn by Cecil Beaton, 1960

Audrey Hepburn by Angus McBean, 1951.

National Portrait Gallery London

Ha fatto sognare, e fa sognare ancora oggi, con i suoi film brillanti e romantici. E resta, nonostante il tempo, una delle dive più amate, eleganti e indimenticabili di Hollywood. Audrey Hepburn, vera e propria icona di stile, sta per tornare a vivere a Londra, in una mostra realizzata alla National Portrait Gallery che mette in luce alcuni fra i momenti più belli della sua vita, privata e professionale.

Audrey Hepburn by Bud Fraker.

MOMENTI INTIMI DELL'ATTRICE
L'esposizione - Celebration: An exhibition of photos of Audrey Hepburn - è una delle più attese nella capitale inglese, al via il prossimo luglio fino al 18 ottobre 2015. Include immagini dell'attrice nei momenti intimi della sua vita familiare, durante le sue lezioni di danza, nei primi giorni di lavoro come modella proprio a Londra.

Audrey Hepburn by Cecil Beaton.

SCATTI DAL SET DI SABRINA
Ci sono anche gli scatti pubblicati sulla rivista Life Magazine, che documentano la realizzazione dell'indimenticabile film Sabrina, nel 1953, e alcuni manifesti dei suoi lavori più famosi. Fino alle immagini scattate durante le sue performance nel night club Ciro's.

Audrey Hepburn by Norman Parkinson Ltd, 1955.

GLI ANNI FORMATIVI IN GRAN BRETAGNA
«Audrey Hepburn è stata una delle attrici più celebri del mondo. Sono lieto che la National Portrait Gallery abbia organizzato una grande mostra fotografica che esplora la vita e l'opera di una figura significativa e molto amata, che ha trascorso i primi anni formativi della sua carriera proprio in Gran Bretagna», ha detto il vice direttore della galleria, Pim Baxter.

Audrey Hepburn sulla copertina di Jours De France.

MERITO ANCHE DELLA NIPOTE DI AUDREY
Il merito di questa mostra è anche della nipote della grande diva, Emma Ferrer, che a vent'anni ha deciso di uscire dall'anonimato, per continuare l'eredità di sua nonna. La giovane promessa è già un'icona di stile, ed è stata anche protagonista della copertina di Harper Bazaar a settembre 2014. La ragazza vuole lavorare nel mondo dell'arte – attualmente frequenta il terzo anno dell'Accademia d'arte di Firenze – e proprio questo ha fatto da stimolo alla realizzazione di questa mostra. «Non ho mai avuto la possibilità di conoscere mia nonna, che è scomparsa prima che io nascessi. Ma per me è sempre stata la famiglia», ha detto Emma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso