Per riflettere 27 Novembre Nov 2014 1244 27 novembre 2014

Famiglie allargate in sala con Pasotti

Sbarca nei cinema Mio papà, il film che racconta la storia Lorenzo, un padre adottivo.

  • ...
'Il Mio Papa' Press Conference - The 9th Rome Film Festival

Giulio Base, Ninetto Davoli, Giorgio Pasotti e Niccolò Calvagna alla prima del film Il Mio Papà al Festival Internazionale del Film di Roma.

© Sony

È in sala dal 27 novembre il nuovo film con Giorgio Pasotti. Mio papà, diretto da Giulio Base, racconta la storia di un uomo a cui piace la libertà al punto di essere refrattario a qualsiasi tipo di legame ma che a un certo punto della sua vita si trova suo malgrado a fare da padre a un bambino di sei anni.
PAPÀ ALL'IMPROVVISO
Lorenzo, il personaggio interpretato da Pasotti, lavora come subacqueo su una piattaforma poco distante dalla costa adriatica. Nella sua professione è uno dei migliori, ma non vuole alcun legame. Tanto che se torna sulla terraferma è solo per divertirsi. Finché una sera incontra Claudia. Un colpo di fulmine. E è subito passione, forse amore. Però la donna non è sola: ha un figlio, Matteo (interpretato da Niccolò Calvagna), sei anni. Lorenzo inizialmente vede la cosa come un ostacolo, ma dopo qualche scontro nasce tra i due una sorta di complicità, affetto, un vero rapporto tra padre e figlio. E la conclusione è inaspettata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso