Sette note 26 Novembre Nov 2014 1250 26 novembre 2014

Morandi si regala il selfie dei 70

Per il compleanno è uscito l'album con i successi scelti dai fan su Facebook.

  • ...
Italian singer and tv host Gianni Morand

Gianni Morandi, 70 anni l'11 dicembre.

TIZIANA FABI - 2012 AFP

È uno dei fenomeni social degli ultimi mesi. Anche se non è proprio di primo pelo. Ma Gianni Morandi con la tecnologia va a braccetto tanto che il suo profilo Facebook ha recentemente raggiunto il milione di fan. Quindi non poteva non ammiccare al mondo social anche con il suo nuovo album. Purtroppo il termine «selfie» è già stato usato da Mina, quindi il cantante di Uno su mille ha optato per l'italiano «autoscatto» a cui ha aggiunto 7.0 per ricordare che l'11 dicembre compie 70 anni. E il gioco è fatto. Il 25 novembre ha servito a  tutti i suoi fan Autoscatto 7.0, una raccolta dei suoi più grandi successi, arricchita da alcuni brani inediti.
SCALETTA DECISA TRAMITE FACEBOOK
«L'ho chiamato 7.0 perché forse avevo paura di dire 70», ha svelato Gianni. «Ho pensato di fare un’istantanea di quello che sono oggi non potendo dimenticare però la mia storia musicale». E per selezionare tra le perle della sua carriera quelle da inserire nell'album si è fatto aiutare dai suoi fan. Come? Tramite Facebook chiaramente. 20 successi (tra cui alcuni duetti, con gente come Lucio Dalla e Amii Stewart). Da scegliere tra le 600 canzoni che ha inciso in 52 anni: «Qualche titolo è inevitabilmente rimasto fuori ma sono soddisfatto. Se l'avessi pensata interamente io, forse sarebbe stata leggermente diversa», ha detto.
LA SUA PREFERITA È C'ERA UN RAGAZZO
La sua canzone preferita resta una delle prime: C'era un ragazzo. «È quella in cui più mi identifico», ha spiegato. Mentre la più votata dai fan è stata Uno su Mille: «Forse perché è un momento di difficoltà, con tutti questi problemi che capitano. È, comunque, il pezzo che da sempre nei concerti fa più effetto, colpisce moltissimo».
«CONTINUERÒ FINCHÈ IL PUBBLICO MI VORRÀ»
Il singolo di lancio si intitola Io ci sono. Che all'apparenza è una canzone d'amore, ma per Gianni assume anche un altro significato, più professionale: «Dice 'Io ci sono finché tu lo vorrai' quindi finché c’è gente che mi viene a vedere o che mi cerca su Facebook io ci sono, ma vorrei capire venti minuti prima quando è il momento di mollare». Gli altri due inediti invece sono Lascia il Sole e Amor Mio, e sono stati scritti da Cesare Cremonini con cui Morandi ha condiviso il set del film Padroni di casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso