Stili 10 Luglio Lug 2014 0800 10 luglio 2014

Look fuori gioco per la Ferrari

La giornalista Rai è finita nel mirino per i suoi outfit eccessivi in tivù. Meglio uno stile più classico.

  • ...
Paola-Ferrari-Diario-Mondiale-01072014-abito-Dolce-e-Gabbana-2

Paola Ferrari con un tubino colorato firmato da Dolce & Gabbana.

In questo Mondiale di calcio si è parlato proprio di tutto, dal flop dell’Italia alle wags, senza dimenticarsi delle tifose più belle e dei look più strambi. Si parla però molto anche di lei, Paola Ferrari, la conduttrice di Diario Mondiale, che ogni sera su Rai Uno prima della partita fa il punto su questi campionati brasiliani. Lei che da sempre è nell’occhio del ciclone per il suo make up marcato e per le luci che le spianano ogni imperfezione, non poteva certo sottrarsi ai giudizi sul suo look, da molti definito eccessivo per una signora come lei.
SENZA TRUCCO SUI SOCIAL
I detrattori le hanno sempre rimproverato di esagerare con ombretto, eyeliner e ritocchini tanto che la giornalista ha deciso qualche tempo fa di “mettersi a nudo”, mostrandosi su Twitter senza trucco e senza inganno. L’operazione trasparenza però ha avuto un effetto boomerang e i social network si sono scatenati, facendo notare i miracoli della chirurugia estetica e del make up.
LOOK MUNDIAL
Ora a finire sotto la lente di ingrandimento sono i suoi outfit, definiti da alcuni azzardati. Lei nn ci bada più di tanto e va avanti per la sua strada seguendo i suoi gusti. Da sempre la Ferrari, infatti,  mette in evidenza le sue forme, con tubini e corsetti. Fan da sempre delle collezioni griffate da Dolce&Gabbana, per la striscia sportiva quotidiana di casa Rai  sta indossando tubini in seta con fantasie ipercolorate dell’ultima collezione del duo milanese. Sicuramente in linea con le tendenze, ma, a detta degli esperti, forse un po’ troppo eccessivi per la sua fisicità. Ha cercato di essere più sobria poi con un tubino rosa salmone di Hervé Léger, forse però troppo fasciante e quindi nemico di curve e imperfezioni.
CONSIGLI DI STILE
Stando alle regole della moda, per valorizzare il suo look, la giornalista dovrebbe puntare invece alla sobrietà delle tinte unite e del nero, con tubini sotto il ginocchio e non per forza aderenti. Pantaloni a palazzo e gonne a vita alta, portate con camicie di seta o bluse ampie, potrebbero esaltarne la femminilità. Ai piedi poi il plateau non sta sempre bene a una signora. Sandali meno aggressivi o décolleté dalle linee pulite potrebbero fare miracoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso