ATTUALITÀ 27 Settembre Set 2012 1049 27 settembre 2012

Donne in Parlamento: scontro su legge elettorale

Per Angela Finocchiaro il Pdl vuole cancellare la presenza femminile in Parlamento; risponde piccato il partito

  • ...
angela finocchiaro

Angela Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato.

Sulla legge elettorale tra Pd e Pdl era già scontro, ma ora si aggiungono al dibattito le donne. Il 26 settembre sera,  la presidente del gruppo del Pd al Senato, Anna Finocchiaro, ha commentato l'ultima iniziativa del Popolo della libertà parlando con i giornalisti a Palazzo Madama: «La proposta del PdL di fatto cancella la presenza femminile. Le donne italiane devono sapere che questo partito sta facendo di tutto perché il prossimo parlamento abbia un numero di donne addirittura inferiore a quello attuale».
L' AUTODIFESA DEL PDL
A dir poco piccata la  risposta dello schieramento sotto accusa, che ha parlato con la voce di Gaetano Quagliariello, vicecapogruppo vicario del PdL al Senato: «Se verranno avanzate proposte ancor più efficaci, ne saremo lieti. Ma con tutta la buona volontà non comprendo gli attacchi della senatrice Finocchiaro, anche perché, dopo aver condiviso con lei in Senato l'attività parlamentare, tutto faremmo fuorché  privare la Camere del contributo delle donne. La legge elettorale vigente non prevede alcun meccanismo che garantisca un'adeguata presenza femminile in Parlamento. La proposta di riforma presentata dal PdL, invece, consente all'elettore di esprimere fino a tre preferenze e impone, nel caso in cui le preferenze espresse siano più di una, che i candidati prescelti siano di sesso diverso».
BOTTA E RISPOSTA TRA DONNE
E anche se Elisabetta Alberti Casellati (Pdl)  ha accusato il capogruppo dei senatori Pd di fare "disinformazione", la Finocchiaro non ha abbassato i toni dello scontro: «l'iniziativa del Pdl va di pari passo con l'atteggiamento con cui stanno portando avanti la discussione sul testo sulla parità di genere», quella che riguarda gli enti locali in discussione in commissione Affari Costituzionali al Senato, di cui è relatrice proprio la Casellati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso