RIABILITAZIONI 10 Luglio Lug 2012 1058 10 luglio 2012

John, Anna ti salverà (forse)

Cosa ci facevano la direttrice di Vogue America e il creativo (senza lavoro) insieme in un ristorante di Parigi?

  • ...
galliano wintour

Anna Wintour e John Galliano immortalati da un turista in un ristorante parigino.

L'aria del rinnegato ce l'ha tutta John Galliano nelle foto che lo ritraggono a cena con Anna Wintour a Parigi.
Ma l'aria da rinnegato ce l'aveva anche prima di essere cacciato dalla direzione creativa della maison Dior e dall'intero fashion system per aver pronunciato irripetibili insulti razzisti in un video amatoriale girato da giovani turiste in un caffè parigino.
Era il 25 febbraio del 2011 e da allora il marchio Dior è rimasto orfano del suo stilista, che era anche un po' tutta la sua anima.
Per questo è stato così difficile trovare il suo sostituto, fino ad aprile scorso quando è stato incoronato Raf Simons.
Ironia della sorte ha voluto che Galliano ricomparisse sulla scena del fashion gossip proprio la sera in cui il suo successore debuttava in passerella a Parigi con la collezione haute couture,ovvero lunedì 2 luglio.
Ma il dettaglio più bollente è certamente che l'ex stilista si trovasse in compagnia niente di meno che di  Anna Wintour, la donna più potente della moda, quella che semplicemente schioccando le dita  potrebbe garantirgli una riabilitazione lampo.
Ad immortalare la scena un turista di Singapore che stava mangiando al ristorante dell'hotel Ritz quando ha riconosciuto Galliano seduto a un tavolo sul terrazzo a bere un drink.
Poi lo ha raggiunto la Wintour «tutta eccitata e si è avvicinata a Galliano con passi veloci, abbracciandolo», ha ricostruito il turista al New York Magazine.
Pochi minuti dopo i due vip si sono spostati all'interno del ristorante e non è dato sapere di cosa abbiano discusso.
Nel fashion system sono in tanti a credere che quel genio di Galliano meriti una seconda possibilità.
Ma in realtà basterebbe che a emettere la sentenza di assoluzione sia Anna Wintour. Insomma tutto fa pensare che la salatissima cena l'abbia pagata John, come investimento sul suo futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso